Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Brindisi sconfitto a Lavello, ko anche le avversarie per la salvezza

Gara noiosa e avara di occasioni. Decisivo un gol di Liurni al 10' della ripresa. Domenica prossima scontro diretto contro il Francavilla, da vincere a tutti i costi

BRINDISI - Altro stop per il Brindisi. I biancazzurri hanno perso di misura (0-1) in casa del Lavello, terza forza del campionato di Serie D, nel turno infrasettimanale valevole per la 26esima giornata. La gara è stata piuttosto noiosa. Nel primo tempo, nessuna occasione. La contesa si è sbloccata al 10’ della ripresa con Liurni, che solo davanti a Pizzolato ha sfruttato al meglio una verticalizzazione, realizzando la rete della vittoria. La reazione degli ospiti, diretti per la seconda consecutiva da Musa, con lo squalificato De Luca che impartiva indicazioni dalla gradinata, è stata modesta. 

L’unica palla gol costruita dal Brindisi è arrivata al 24’, con una rovesciata dal limite dell’area piccola che ha fatto tremare i padroni di casa. Poi il nulla fino al 90’, ad eccezione di una rete giustamente annullata a Suhs per fuorigioco. Quella rimediata dal Brindisi è tutto sommato una sconfitta indolore, se si considera che tutte le squadre invischiate nella bagarre salvezza, a partire dal Fasano, hanno perso. I biancazzurri restano quindi al 13esimo posto, a quota 25 punti, a due lunghezze dalla zona salvezza, occupata dallo stesso Fasano. A ridosso del Brindisi, distanziato di un solo punto, c’è il Francavilla in Sinni, prossimo avversario della squadra di mister De Luca nello scontro diretto per la salvezza in programma domenica prossima (ore 15) al Fanuzzi. Va da se che il sodalizio di via Benedetto Brin dovrà assolutamente portare a casa i tre punti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi sconfitto a Lavello, ko anche le avversarie per la salvezza

BrindisiReport è in caricamento