Sport

Le ragazze dell'Assi-Manzoni Pallavolo continuano a collezionare vittorie

Anche dopo il secondo concentramento restano imbattute le ragazze dell’Assi-Manzoni Pallavolo Brindisi partecipanti al campionato di 3^ Divisione Giovani (ex Under 12)

BRINDISI - Anche dopo il secondo concentramento restano imbattute le ragazze dell’Assi-Manzoni Pallavolo Brindisi partecipanti al campionato di 3^ Divisione Giovani (ex Under 12). Le biancorosse, nel concentramento giocato sul terreno di gioco della palestra scolastico “Marzabotto” di Brindisi, battono il Casale Volley 3 Brindisi per 2 a 1 (15-04/06-15/15-04) e successivamente il Brindisi Volley Blu per 3 a 0 (15-04/15-10/15-07).

Nella 1^ gara disputata contro le atlete della Casale Volley 3 Brindisi Dina Donno sceglie la formazione più esperta lasciando in tribuna Adriana Gatti e Greta Lobascio. Capitan Elisa Spinelli e compagne entrano in campo concentratissime e lasciando le briciole alle avversarie, nel 2° parziale entrano in campo sicure di fare un sol boccone delle antagoniste mai errore più grande, troppi errori in attacco e difesa fanno sì che le atlete di Rosella Casalino ci credono e pareggiano i conti. Il terzo parziale è la fotocopia del primo, Claudia Stea e amiche giocano come sanno e per il Casale Volley 3 non c’è nulla da fare. Nella 2^ partita, il ritorno contro le pari età del Brindisi Volley Blu di Fabiana Taurisano già incontrate e battute sette giorni prima, il tecnico delle biancorosse gioca con tutta la rosa a disposizione, la differenza tecnica e di esperienza tra le due compagini e palese e la vittoria finale e il giusto risultato.

Il prossimo appuntamento è programmato per martedì 24 maggio sul terreno di gioco della palestra dell’Istituto Pedagogico “Palumbo” di Brindisi contro Casale Volley 3 Brindisi e Brindisi Volley Bianco per continuare a crescere divertendosi, questo è lo spirito di questo campionato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ragazze dell'Assi-Manzoni Pallavolo continuano a collezionare vittorie

BrindisiReport è in caricamento