rotate-mobile
Sport

L'Enel Basket rileva l'ala-pivot Poletti dal Forlì. E Bucchi lascia libero Origlio

BRINDISI - Inizia a prendere forma l’Enel Basket Brindisi targata Piero Bucchi. Dopo l’ingaggio di ieri del nuovo preparatore atletico Marco Sist (che prende il posto di Primo Rossi), oggi è stato perfezionato l’accordo con il giocatore Mitchell Poletti, ala-pivot di 205 cm. di altezza. Nato a Milano nel 1988, proviene dalla Libertas Fulgor Forlì in Legadue.

BRINDISI - Inizia a prendere forma l'Enel Basket Brindisi targata Piero Bucchi. Dopo l'ingaggio di ieri del nuovo preparatore atletico Marco Sist (che prende il posto di Primo Rossi), oggi è stato perfezionato l'accordo con il giocatore Mitchell Poletti, ala-pivot di 205 cm. di altezza. Nato a Milano nel 1988, proviene dalla Libertas Fulgor Forlì in Legadue.

Poletti ha mosso i primi passi sul parquet nelle giovanili di Casalpusterlengo assieme al suo grande amico Danilo Gallinari (in Nba con i Denver Nuggets), per poi passare a Sassari, Fossombrone e Forlì (dove è stato capitano). Più volte ha fatto parte della nazionale italiana Under 16 e Under 18. Poletti è dotato di un buon talento, considerati anche i suoi 23 anni e i tanti margini di miglioramento che lo stesso coach Bucchi intende limare.

Un fisico adatto al suo ruolo, un gran carattere e una determinazione encomiabile, senza dimenticare una buona educazione al tiro (nello scorso aprile ha segnato 31 punti in una gara-chiave per la permanenza in Legadue della sua squadra). Con queste credenziali Poletti si presenta a Brindisi, forte anche dello "status" di primo giocatore tesserato in assoluto in questo nuovo corso New Basket.

La società di Contrada Masseriola, inoltre, comunica di aver liberato Agostino Origlio e, dunque, allo stato attuale vi è un posto vacante per il ruolo di terzo allenatore (in pole vi sarebbe il brindisino Tonino Bray). Sembra cosa fatta anche per il ritorno di Giovanni Rubino nel ruolo di supervisore del settore giovanile: un clamoroso errore il suo allontanamento cui, i nuovi soci, pare vogliano porre rimedio stanti le recenti affermazioni del vicepresidente Nando Marino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Enel Basket rileva l'ala-pivot Poletti dal Forlì. E Bucchi lascia libero Origlio

BrindisiReport è in caricamento