rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport

L'Enel lavora per una panchina di talenti: arriva anche il play-guardia Alex Simoncelli

BRINDISI - L’Enel New Basket Brindisi comunica d’aver ingaggiato per il prossimo campionato il giocatore Alexander Simoncelli, nato a Bussolengo (Verona) nel 1986. Un altro giovane di grande talento, dunque, per coach Piero Bucchi che pare voglia per prima cosa completare l’organico in seno a quelli che saranno i cosiddetti subentranti dalla panchina.

BRINDISI - L'Enel New Basket Brindisi comunica d'aver ingaggiato per il prossimo campionato il giocatore Alexander Simoncelli, nato a Bussolengo (Verona) nel 1986. Un altro giovane di grande talento, dunque, per coach Piero Bucchi che pare voglia per prima cosa completare l'organico in seno a quelli che saranno i cosiddetti subentranti dalla panchina.

Alto un metro e ottantotto, Simoncelli ricopre il ruolo di play-guardia e proviene dall'Assigeco Casalpusterlengo (LegaDue) dove è stato peraltro capitano nelle ultime stagioni. Simoncelli s'è messo in luce soprattutto per la particolare rapidità oltre a possedere una non comune grinta.

In ventuno partite giocate, nella stagione appena conclusa, Simoncelli è stato sul parquet per oltre 19 minuti di media ed ha tirato col 37% da due e col 40% da tre, mostrando anche una buona precisione dalla linea dei tiri liberi (29 realizzati su 34 totali). Venticinque anni e, quindi, ancora grandi margini di miglioramento, Simoncelli dovrà assorbire da coach Bucchi tutti i segreti necessari per gettarsi con maggiore convinzione a rimbalzo e non perdere troppi palloni.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Enel lavora per una panchina di talenti: arriva anche il play-guardia Alex Simoncelli

BrindisiReport è in caricamento