rotate-mobile
Sport

L'Enel si guadagna un margine di speranza. Piegata la concorrente Tercas

BRINDISI - L'Enel Brindisi si guadagna una boccata d'ossigeno, per riprendere con qualche speranza la strada per giungere alla permanenza in Lega A. La squadra di Bechi vince con merito per 87-76 e adesso sono gli abruzzesi ad essere molto preoccupati. La Terca era partita bene con un parziale di 7-2 nei primi tre minuti di gioco. Brindisi si rifà sotto con Chris Lang, fermato però dal talento di Rodrigo De La Fuente, autore di 7 punti e da Kevin Fletcher, ben presente sotto i tabelloni. Entrambe le formazioni tirano decisamente male da tre punti, anche se il primo quarto resta comunque piacevole. Il recupero di Brindisi sul finire del periodo sancisce un totale equilibrio sia nella sostanza che nel punteggio (18-18).

BRINDISI - L'Enel Brindisi si guadagna una boccata d'ossigeno, per riprendere con qualche speranza la strada per giungere alla permanenza in Lega A. La squadra di Bechi vince con merito per 87-76 e adesso sono gli abruzzesi ad essere molto preoccupati. La Tercas era partita bene con un parziale di 7-2 nei primi tre minuti di gioco. Brindisi si rifà sotto con Chris Lang, fermato però dal talento di Rodrigo De La Fuente, autore di 7 punti e da Kevin Fletcher, ben presente sotto i tabelloni. Entrambe le formazioni tirano decisamente male da tre punti, anche se il primo quarto resta comunque piacevole. Il recupero di Brindisi sul finire del periodo sancisce un totale equilibrio sia nella sostanza che nel punteggio (18-18).

All'inizio del secondo quarto il tabellone del punteggio fa qualche capriccio e la partita si interrompe per un paio di minuti. Dopo un canestro in penetrazione di Zoroski, l'Enel trova il primo vantaggio sul 23-22 dopo due canestri consecutivi di Infante. La Banca Tercas si mostra timorosa e il Brindisi ne approfitta soprattutto in contropiede, portandosi sul 31-24. Il secondo periodo si chiude sul 38-35 per i padroni di casa.

Il terzo quarto si apre con una Teramo Basket poco reattiva in difesa, che assicura ai brindisini un parziale di 7-2 nei primi tre minuti di gioco. Massimo vantaggio di +10 con la tripla di Roberson al sesto minuto. La Banca Tercas subisce a rimbalzo e rischia di uscire dalla partita, ma sono i suoi uomini migliori, Diener e Zoroski, a riportarla in corsa con due importantissime triple. Il periodo si chiude comunque sul 63-54 per i brindisini.

L'ultimo periodo vede l'Enel partire molto determinata e c'è Bobby Dixon che fa canestro da ogni posizione. Il Brindisi arriva al massimo vantaggio di +16, il PalaElio di infiamma. Ma Ivan Zoroski rimette in ballo la Tercas con due triple che riportano i biancorossi sotto. In un amen il punteggio dice solo -5 per la Banca Tercas sul 70-65 a 6 minuti dalla fine. L'Enel Brindisi supera la pericolosa fase di allentamento del gioco e torna a pieni giri respingendo gli attacchi della Tercas. Ma a due minuti dalla fine il vantaggio dei brindisini è irrecuperabile (81-67). Si gioca solo per la differenza canestri con la partita di andata, ma a nulla valgono gli sforzi biancorossi. Lo scontro si chiude con la vittoria della Enel Brindisi per 87-76.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

ENEL BRINDISI - BANCA TERCAS 87-76 (18-18, 20-17, 25-19, 24-22)

ENEL BRINDISI: Lang 22, Roberson 10, Vorzillo , Maresca 5, Infante 7, Gallea, Pugi , Dixon 21, Diawara 7, Giovacchini, Tourè 15, Danese. All. Bechi.

BANCATERCAS TERAMO: Serafini, Zoroski 21, Ricci, Boscagin, Lulli, De La Fuente 10, Diener 26, Martelli, Davis 5, Young 2, Polonara, Fletcher 12. All. Ramagli

Arbitri: Cicoria, Tolga e Quacci

Note - Tiri da tre: BRINDISI 10/24, Teramo 6/18. Tiri da due: BRINDISI 20/30, Teramo 18/35. Tiri liberi: BRINDISI 17/25, Teramo 22/26. Rimbalzi: BRINDISI 31, Teramo 27. Assist BRINDISI 11, Teramo 2. Usciti per cinque falli Dixon, Young e Fletcher. Spettatori 3.500.

Classifica

Montepaschi Siena 44
Bennet Cantù 38
Armani J. Milano 36
Benetton Treviso 26
Air Avellino 24
Cimberio Varese 24
Canadian S. Bologna 24
Pepsi Caserta 24
Lottomatica Roma 24
Scavolini Siviglia Pesaro 22
Dinamo Sassari 22
Vanoli Cremona 22
Fabi Montegranaro 20
Angelico Biella 18
Enel Brindisi 16
Banca Tercas Teramo 16
Prossimo Turno (23 apr.)
Milano Cantù
Bologna Siena
Roma Caserta
Teramo Montegranaro
Biella Varese
Treviso Cremona
Pesaro Brindisi
Avellino Sassari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Enel si guadagna un margine di speranza. Piegata la concorrente Tercas

BrindisiReport è in caricamento