rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

L'Enel tessera un play sedicenne

BRINDISI - Tesserato a 16 anni dall'Enel Basket Brindisi una speranza del basket pugliese: si tratta di Filippo Laudisa, nato a Lecce il 13 giugno 1996, proveniente dala società Scuola di Basket Lecce con la quale ha iniziato a giocare sin dal minibasket. Laudisa ha fatto parte della rappresentativa pugliese al Torneo delle Regioni di Torino 2011, nel quale si è particolarmente distinto, fa sapere la società brindisina, risultando tra le più interessanti promesse in Italia.

BRINDISI - Tesserato a 16 anni dall'Enel Basket Brindisi una speranza del basket pugliese: si tratta di Filippo Laudisa, nato a Lecce il 13 giugno 1996, proveniente dala società Scuola di Basket Lecce con la quale ha iniziato a giocare sin dal minibasket. Laudisa ha fatto parte della rappresentativa pugliese al Torneo delle Regioni di Torino 2011, nel quale si è particolarmente distinto, fa sapere la società brindisina, risultando tra le più interessanti promesse in Italia.

Quindi non solo americani, ma un futuro costruito anche sui giovani cresciuti nei vivai locali. "E' un play dalle notevoli capacità realizzative che predilige mettersi al servizio della squadra; senza dubbio - dichiara la società biancoazzurra - è un atleta che ha ampi margini di ulteriore miglioramento e che, con l'impegno e l'applicazione, saprà farsi notare in un prossimo futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Enel tessera un play sedicenne

BrindisiReport è in caricamento