rotate-mobile
Sport

Liquidato il Sassari, ora sembra meno ostica la prossima prova col Montegranaro

BRINDISI – L’Enel fa quello che doveva fare, e regola senza problemi la Dinamo Sassari, squadra che la precede (anche dopo la partita odierna) di 6 punti in classifica. Grazie alla prevista sconfitta della Tercas Teramo a Siena, ora i brindisini sono passati al penultimo posto alternandosi con gli abruzzesi che passano al ruolo di fanalino di coda. E dopo questo match tutti sperano: e perché no, visto che il Montegranaro, battuto a Milano e prossimo avversario in trasferta, ora è quasi a portata di mano? Il Teramo, sempre al prossimo turno, riceve l’Avellino e non dovrebbe avere vita facile.

BRINDISI ? L?Enel fa quello che doveva fare, e regola senza problemi la Dinamo Sassari, squadra che la precede (anche dopo la partita odierna) di 6 punti in classifica. Grazie alla prevista sconfitta della Tercas Teramo a Siena, ora i brindisini sono passati al penultimo posto alternandosi con gli abruzzesi che passano al ruolo di fanalino di coda. E dopo questo match tutti sperano: e perché no, visto che il Montegranaro, battuto a Milano e prossimo avversario in trasferta, ora è quasi a portata di mano? Il Teramo, sempre al prossimo turno, riceve l?Avellino e non dovrebbe avere vita facile.

Il risultato non è mai stato in discussione, così come dimostrano i parziali. Massimo distacco nel terzo quarto, con 22 punti. Poi spazio alle seconde linee e gli avversari hanno rosicchiato qualcosa. Il buongiorno si è visto dal mattino visto che il Brindisi ha fatto registrare un parziale di 10-0 dopo poco meno di due minuti, grazie soprattutto alle triple di Tourè e di Roberson.

Il vantaggio si è consolidato con il passare dei minuti, fino ai 17 punti del primo quarto. Il Sassari non ha trovato la forza per reagire. Bloccati Hunter e Diener, i sardi hanno cercato di tamponare la falla del punteggio dando spazio a Sacchetti, autore di quattro 'bombè da tre punti e di un complessivo 6/9 al tiro. Ha tentato il tutto per tutto anche White, ma quando ha sfoderato le sue armi migliori ormai era tardi per recuperare.

Ecco il tabellino: Enel Brindisi batte Dinamo Sassari 102-85 (29-14, 25-22, 23-26, 25-23). Enel Brindisi: Lang 14, Roberson 18, Vorzillo 2, Maresca 6, Infante 2, Gallea, Dixon 15, Diawara 15, Giovacchini 2, Touré 28, Danese. All. Bechi. Dinamo Sassari: White 24, Hunter 10, Devecchi, Cittadini, Diener 14, Sacchetti 18, Plisnic 4, Tsaldaris 13, Vanuzzo 2, Pinton. All. Sacchetti. Arbitri: Chiari, Mattioli, Crescenti. Note - Tiri da 3 Brindisi 12/26, Sassari 10/26. Tiri da 2 Brindisi 26/50, Sassari 18/36. Tiri liberi Brindisi 14/24, Sassari 19/19. Rimbalzi Brindisi 39, Sassari 38. Assist Brindisi 8, Sassari 6. Uscito per cinque falli Hunter. Spettatori 3.500.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I risultati della 7/a giornata di ritorno del campionato Lega A di basket. Montepaschi Siena-Banca Tercas Teramo 107-71 (giocata il 17/3); Bennet Cantù-Pepsi Caserta 87-76 (giocata ieri); Scavolini Siviglia Pesaro-Benetton Treviso 65-71 (giocata ieri; Vanoli Braga Cremona-Lottomatica Roma 83-70; Armani Jeans Milano-Fabi Montegranaro 87-68; Canadian Solar Bologna-Cimberio Varese 69-71; Air Avellino-Angelico Biella 83-76; Enel Brindisi-Dinamo Sassari 102-85.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La classifica: Montepaschi punti 40; Cantù e Milano 32; Bologna e Avellino 24; Cremona, Pesaro, Sassari, Roma, Caserta, Varese e Treviso 20; Montegranaro 18; Biella 16; Brindisi 14; Teramo 12.

Prossimo turno (27/3, h.18.15) Treviso-Bologna (26/3, h.20.00), Sassari-Cantù (h.11.45), Varese-Roma (h.19.15), Teramo-Avellino, Biella-Pesaro, Caserta-Cremona, Montegranaro-Brindisi, Milano-Siena (14/4, h.20.15).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liquidato il Sassari, ora sembra meno ostica la prossima prova col Montegranaro

BrindisiReport è in caricamento