rotate-mobile
Sport

Morto a 88 anni Aldo Vonghia, figura storica del basket brindisino

Era stato un giocatore importante nella Libertas Brindisi che nel campionato 1957-58 ottenne la promozione in B

BRINDISI - Aldo Vonghia è deceduto ieri a Padova. Era nato a Brindisi il 25 ottobre 1930. Con Vonghia se ne va un pezzo importante della storia della pallacanestro brindisina degli anni ‘50, giocatore “difensore” di fondamentale importanza, dotato di grandi mezzi fisici e forte di un grande carattere e determinazione, è stato componente di un roster della Libertas Brindisi che giocò i suoi campionati nella storica Palestra Galliano.

Aldo Vonghia con Salvatore Velardi, Franco Portaluri, Mario Pavone, Gianni Donativi, Elio Pentassuglia, Camillo Donati, Lilli Pisani, Osvaldo De Blasi, Mario ed Elio Colelli, con a capo l’allenatore Peppino Todisco, ha di fatto posto le solide basi per quello che è diventato il fenomeno basket a Brindisi e nel Sud. Vonghia fu uno dei principali protagonisti della promozione della Libertas Brindisi in Serie B nel campionato 1954-55 e della clamorosa promozione al campionato nazionale di basket di serie A nella stagione 1957-58.

I funerali si svolgeranno mercoledì prossimo (25 aprile alle ore 9.30) alla chiesa San Giustino de Jacobis, al rione Bozzano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a 88 anni Aldo Vonghia, figura storica del basket brindisino

BrindisiReport è in caricamento