rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sport

Master B, Sofia: la Pennetta batte la Suarez Navarro e vola in finale

Una super Flavia Pennetta batte Carla Suarez Navarro e vola in finale nel Master B di Sofia. La tennista brindisina ha sconfitto la spagnola con il risultato finale di 6-4/6-2 in 1 ora e 30 minuti di gioco. Domani, domenica 2 novembre, sfida contro la tedesca Andrea Petkovic

SOFIA - Una super Flavia Pennetta batte Carla Suarez Navarro e vola in finale nel Master B di Sofia. La tennista brindisina ha sconfitto la spagnola con il risultato finale di 6-4/6-2 in 1 ora e 30 minuti di gioco. 

Nel primo set il gioco è stato molto tirato: Flavia ha tenuto bene il turno di battuta e ha intascato subito il game dell’1 a 0, ma immediatamente dopo una serie di errori, contro una scia di colpi vincenti messi a segno dalla Suarez Navarro hanno consentito a quest’ultima di passare in vantaggio per 2 a 1. Sul 2-2 (40-40) la brindisina ha ripreso il controllo del match e si è portata in avanti per 3 a 2, ma è stata raggiunta dalla spagnola che ha recuperato per 3-3. Un punto a testa per entrambe le tenniste, nessuna delle due riusciva ad allargare la propria forbice di punteggio, quando sul 4 pari la Pennetta ha portato a casa il game del 5-4, chiudendo poi in poco tempo la prima frazione di gioco per 6-4.

Nel secondo set la musica non è cambiata: la brindisina subito avanti per 2 a 0 si è allontanata velocemente dalla spagnola che, però, con grinta e determinazione l’ha riagganciata sul 2 pari. Flavia non si è persa d’animo e con forza, mantenendo alta la concentrazione, complici anche quattro gratuiti di rovescio della Suarez Navarro,  è passata in vantaggio per 4 a 2. Niente da fare, la Pennetta inarrestabile, non ha concesso più nulla all’avversaria e ha chiuso set e match per 6-2.

Non è stata facile per la brindisina che, però, ha dominato l’incontro dall’inizio alla fine, mostrando grinta e aggressività di gioco. Veloce e precisa con i piedi ha indovinato quasi tutti i turni di battuta, mettendo in campo molti colpi vincenti. “E’ stata una partita difficile come avevo previsto – ha affermato  la Pennetta a fine match -, ma alla fine sono contenta di aver vinto e di essere arrivata in finale. Vedremo cosa accadrà domani, la Petkovic gioca molto bene sui campi in cemento quindi sarà dura, ma non impossibile”.

Flavia domani (domenica 2 novembre) sfiderà in finale Andrea Petkovic che ha battuto la Muguruza 6-1/6-4. Tra le due sono quattro i precedenti, l’ultimo a favore della Pennetta nel torneo di Stoccarda di quest’anno. Intanto va aggiunto che la 32enne brindisina, attualmente numero 15 Wta, da lunedì salirà al numero 13 del ranking mondiale scavalcando Sara Errani e chiuderà quindi il 2014 da numero uno d'Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Master B, Sofia: la Pennetta batte la Suarez Navarro e vola in finale

BrindisiReport è in caricamento