Taekwondo, interregionali: incetta di medaglie per la Tae Action Center

La società diretta dal maestro Francesco Campanella ha conquistato tre ori, due argenti e tre bronzi al campionato interregionale Cadetti Ba junior e senior svoltosi a Bari

La società di taekwondo di Brindisi Asd Tae Action Center, guidata dal maestro e consigliere regionale Fita, Francesco Campanella, ha partecipato al campionato interregionale Cadetti Ba junior e senior, tenutosi presso il Palaflorio di Bari, conquistando due medaglie di oro, due di argento e tre di bronzo.

I due primi posti sono arrivati grazie alle prestazioni di Matteo Greco, cadetto A, che ha vinto due combattimenti di misura, e Thomas Mascia, che ha superato la sua brillante finale, grazie anche all’abbandono dell’avversario, oramai sfinito, alla fine del primo round.

Argento amaro, invece, per Alessio Trastevere, cadetti A, sconfitto solo di misura nella finale, e Samuele Lapertosa, il quale si è arreso nell’ultimo combattimento per un solo calcio.

Il tris di bronzo, infine, va a Christian Fiaccone, battuto, anch’egli per un solo calcio, in semifinale, Francesco Zizza e Silvio Fiaccone.
Buona anche la prestazione di Diego Flores, vincitore del primo combattimento con largo vantaggio ma che, purtroppo, non è riuscito a salire sul podio.

Le sette medaglie e, soprattutto, le ottime prestazione degli atleti hanno dato grande soddisfazione al tecnico Campanella, il quale già pensa al prossimo appuntamento del 9 aprile, in occasione del trofeo internazionale Daedo, ancora in quel di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

  • Nuova allerta arancione per lo scirocco nella giornata di mercoledì

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento