rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Sport

Mercato LegaDue, gli altri molto attivi

BRINDISI - Gli appassionati di Brindisi hanno sempre voglia del meglio: perdere il palcoscenico più importante d’Italia ha rappresentato un duro colpo da digerire, un po’ per tutti. La New Basket ha risposto con un primo grande colpo, vale a dire ingaggiare un grande tecnico, quel Piero Bucchi le cui indiscusse capacità hanno fatto pensare ai più che la dea bendata avesse in serbo un miracoloso ripescaggio.

BRINDISI - Gli appassionati di Brindisi hanno sempre voglia del meglio: perdere il palcoscenico più importante d?Italia ha rappresentato un duro colpo da digerire, un po? per tutti. La New Basket ha risposto con un primo grande colpo, vale a dire ingaggiare un grande tecnico, quel Piero Bucchi le cui indiscusse capacità hanno fatto pensare ai più che la dea bendata avesse in serbo un miracoloso ripescaggio.

Salvo cambiamenti di direzione dell?ultima ora, la Lega non ammetterà Teramo (per ritardo nella presentazione della wild card) e ripescherà quindi Venezia: per il resto tutto dovrebbe rimanere così com?è, con Brindisi e anche Ostuni, dunque, a ripartire dai campionati che loro competono per meriti e demeriti acquisiti sul campo.

Nel frattempo però il mercato delle altre compagini si muove, con trasferimenti di un certo rilievo, tanto in LegaA quanto in LegaDue. Il Veroli di coach Cavina sembra scatenato: dopo il pivot Gerard Lee, l?anno scorso con la canotta della Snaidero Udine (14,6 punti a partita e 5,8 rimbalzi),ha prelevato da Sassari nientemeno che Jason Rowe, playmaker che ha fatto benissimo anche nel primo campionato italiano cui non mancavano di certo offerte da più squadre.

Barcellona molto attiva: dopo la conferma del leccese Manuele Mocavero, dopo il colpo Micheal Hicks, arriva pure la firma dell?ala-centro Luigi Dordei, dalla Snaidero Udine (in fase di smantellamento considerata la non iscrizione al campionato). La Tezenis Verona, infine, ha firmato il tecnico Luigi Garelli, anch?egli ex Snaidero Udine.

Le prime scelte, dunque, devono essere opzionate non più tardi della fine della prossima settimana per non rischiare di ricommettere errori che, nel recente passato, hanno voluto dire campionati sofferti e con pochissime soddisfazioni.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato LegaDue, gli altri molto attivi

BrindisiReport è in caricamento