Tennis, tutto pronto per il trofeo nazionale "Dino De Guido"

Si svolgerà dal 15 al 25 ottobre presso l'omonimo circolo tennis di Mesagne. Tante le glorie che nel passato hanno partecipato al torneo

MESAGNE - Si svolgerà dal 15 al 25 ottobre il 38esimo trofeo “Dino De Guido”, torneo nazionale di terza e quarta categoria maschile e femminile. I partecipanti si contenderanno il trofeo sui campi in terra rossa del Circolo tennis “Dino De Guido” di Mesagne; da Franco Di Meo (Ct Bari)  che vinse la prima edizione del 1978 a Vincenzo Pastore (Rm Sport Brindisi) vincitore dell’edizione 2019, sono passati  da Mesagne molti tennisti pugliesi di questi ultimi decenni, alcuni dei quali si sono distinti anche a livello nazionale. Non meno significativa la partecipazione del mondo tennistico femminile pugliese che ha sempre qualificato positivamente tutte le edizioni del trofeo.  Le iscrizioni al trofeo dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 13 ottobre 2020. Per informazioni e iscrizioni  ctmdeguido@libero.it - tel. 0831 737773 – 347 0781236.

Dino De Guido-4

Il trofeo è intitolato a Dino De Guido, grande appassionato di tennis sin da ragazzo; socio del Circolo tennis Brindisi dal 1964 al 1975, socio del Circolo tennis Bari nel 1973 e della Società ginnastica Angiulli di Bari nel 1974. Ispiratore e socio fondatore del Circolo Tennis Mesagne costituito il 9 Febbraio 1974, in qualità di  vice presidente, contribuì  con la passione che lo contraddistingueva, alla sua  crescita. Il 1 Dicembre 1974 il Comitato centrale dei giudici arbitri della Federazione Italiana Tennis gli conferì la qualifica di aspirante giudice arbitro. E il comitato regionale pugliese della Fit lo designò giudice arbitro in diverse gare di Coppa Italia e Coppa “Facchinetti”.  Nel 1974 partecipò al secondo Torneo di Tennis per “Avvocati e Procuratori” organizzato dal Circolo tennis Bari vincendo la gara di doppio maschile. Riuscì, nonostante i suoi numerosi impegni, a praticare il tennis con assidua frequenza, con la prerogativa del più puro divertimento, non tralasciando l’aspetto competitivo nel quale trasfuse tutto il suo impegno e la sua determinazione. Negli anni partecipò a molteplici tornei di tennis organizzati dai circoli sparsi in tutta la Puglia formando una coppia affiatata nelle gare di doppio maschile con il fratello Vito. 
Grande estimatore di Nicola Pietrangeli, riuscì a coronare il sogno di vedere giocare il suo idolo nel maggio 1964, quando, nell’ambito delle manifestazioni del “Maggio Barese”, sui campi in terra battuta del Circolo tennis Bari, si giocò l’incontro di Coppa Davis Italia – Egitto, primo turno del girone della zona europea. La squadra azzurra schierò Nicola Pietrangeli, Sergio Tacchini, Giordano Maioli e Giuseppe Merlo e vinse 4-1.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dino De Guido, purtroppo, non riuscì a presenziare alla inaugurazione  del “suo”c ircolo, con i suoi primi due campi in terra rossa, che avvenne il 31 ottobre 1976 perché, con la più profonda  costernazione di quanti lo conoscevano,  concluse a soli 28 anni la sua giovane esistenza vissuta intensamente, il 17 Marzo 1976 in seguito ad un tragica fatalità, nel mentre si accingeva a raggiungere Lecce per indossare la toga nel Tribunale di quella città. Il Circolo tennis Mesagne, nell’Assemblea Ordinaria dei Soci del 2 Ottobre 1976, con affettuosa sensibilità, deliberò all’unanimità di intitolare il sodalizio a Dino De Guido che da allora si sarebbe chiamato Circolo tennis “Dino De Guido” Mesagne. Il Circolo tennis di Bari deliberò di intitolare a Dino De Guido il quarto torneo  riservato agli avvocati, procuratori e magistrati appartenenti al circondario del Tribunale di Bari, che si svolse dal 7 al 12 Settembre 1976; il 14 Maggio 1978 il consiglio direttivo del Circolo tennis “Dino De Guido” deliberò all’unanimità di istituire il trofeo “Dino De Guido” mettendo in palio un bellissimo trofeo in argento per il primo classificato del singolare maschile, il cui circolo di appartenenza lo avrebbe custodito sino alla edizione successiva del trofeo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento