Sabato, 12 Giugno 2021
Sport

Addio a Sergio Minervini, grande attaccante della Brindisi Sport

Originario di Molfetta, brindisino d'adozione, si è spento all'età di 73 anni. E' stato anche allenatore del Brindisi. Lo voleva la Lazio

Foto dall'archivio di Alessandro Caiulo

BRINDISI - Addio a un’altra gloria del calcio brindisino. All’età di 73 anni (ne avrebbe compiuti 74 ad agosto) si è spento Sergio Minervini, fra i protagonisti della Brindisi Sport del commendator Fanuzzi, nei ruggenti anni ’60. Originario di Molfetta (Bari), Minervini si è sposato e ha messo su famiglia a Brindisi, diventando brindisino d’adozione. Rappresenta uno dei pochi casi ad aver ricoperto il ruolo di calciatore ed allenatore nella stessa squadra.

Arriva a Brindisi nell'estate del 1967, lo chiama il tecnico Pietro Castignani; suoi compagni di squadra sono Bandini, Bellan, Di Serio, Martinelli, Mattioli, Pagani, Palmieri, Pierdiluca e Pieri. Il Brindisi centra, con una certa facilità, la promozione in serie C. Rimane nelle due stagioni successive prima di trasferirsi a Lecce e, successivamente, in altre piazze. Con il Brindisi raccoglie 70 gettoni di presenza impreziositi da ben nove reti agendo sulla fascia destra del campo. Si torna a parlare di lui una quindicina d'anni più tardi: nell'estate del 1980. Sergio Minervini si ritaglia il ruolo di allenatore in seconda, in diverse occasioni fa da collante fra il tecnico esonerato e quello subentrante. Ufficialmente conta 21 presenze da allenatore.

Era un talento Minervini. Chi lo ha visto giocare lo paragona a Federico Chiesa, esterno offensivo della Juventus con il vizio del gol, imprendibile con i suoi dribbling. La sua classe era con ogni probabilità sprecata per la Serie C. Sui di lui, assicura un tifoso ben informato sulle vicende biancazzurre di quell’epoca, mise gli occhi Umberto Lanzini, presidente della Lazio, grande amico di Franco Fanuzzi. Ma l’approdo nella squadra capitolina non si concretizzò. (In basso un collage fotografico realizzato da Giancarlo Fortunato, storico fotografo del calcio brindisino)
 

Collage Minervini-2

La società del Brindisi Fc lo ricorda così:  “Alla soglia dei 74 anni è venuto a mancare Sergio Minervini. Nato a Molfetta il 3 agosto del 1947, fece parte del Brindisi di Franco Fanuzzi, che nel campionato di serie D 1967/68 ottenne la promozione in serie C, molti anni dopo ne divenne allenatore. Il suo ruolo era ala destra, la maglia la numero 7”. “Era veloce, tecnico e fisicamente possente. Col Brindisi realizzo numerosi goal. Minervini rimarrà per sempre nei cuori dei brindisini che hanno vissuto le sue gesta. Tutte le componenti della società del Brindisi Fc, dispiaciuti per la triste notizia, si stringono al dolore della famiglia, facendole giungere le più sentite condoglianze”. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Sergio Minervini, grande attaccante della Brindisi Sport

BrindisiReport è in caricamento