Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

Motonautica: menu ricco. A Brindisi anche la "Maratona del mare"

Nel mare, tra competizione e passione. E' stata presentata questa mattina (martedì 16 giugno), presso il porticciolo turistico Marina di Brindisi, la terza edizione della tappa italiana del campionato mondiale di motonautica in-shore F2 ed F4 che si terrà sul lungomare Regina Margherita dal 3 al 5 luglio prossimi.

BRINDISI - Nel mare, tra competizione e passione. E’ stata presentata questa mattina (martedì 16 giugno), presso il porticciolo turistico Marina di Brindisi, la terza edizione della tappa italiana del campionato mondiale di motonautica in-shore F2 ed F4 che si terrà sul lungomare Regina Margherita dal 3 al 5 luglio prossimi. Ciò, tenendo conto che, gara a parte, l’inaugurazione della manifestazione sportiva, organizzata dal Circolo Nautico “Porta D’Oriente, in collaborazione con la Federazione Italiana Motonautica (Fim) e la Union Internationale Motonautique (Uim), avverrà  il 29 giugno e che, l’evento, inserito all’interno della rassegna “Giugno Brindisino 2015”, durerà complessivamente una settimana. Il tavolo della conferenza-21

Sette giorni intensi di  musica, sport e spettacolo, viste le numerose iniziative dedicate a grandi e piccoli, i cui dettagli sono stati illustrati nel corso della conferenza stampa di oggi a cui hanno preso parte il sindaco Mimmo Consales, il presidente dell’Autorità Portuale di Brindisi, Hercules Haralambides, il comandante della Capitaneria di Porto, Mario Valente, il presidente di Confesercenti, Antonio D’Amore, in rappresentanza della Camera di Commercio, il presidente provinciale del Coni, Nicola Cainazzo, la presidente del comitato organizzatore della Venezia Montecarlo (prestigiosa competizione off-shore che il 3 luglio farà tappa a Brindisi, ndr) Fiorella De Septis, Giuseppe Danese, organizzatore della manifestazione con il Circolo Porta D’Oriente e Fabio Pochi dell’associazione “Puglia Insieme si Può” che ha presentato il Festival “I sapori del Mediterraneo”, evento collaterale a questa tappa del campionato mondiale di motonautica. 

Saranno in tutto 34 i piloti, in rappresentanza di 15 Paesi del mondo, che si sfideranno nello specchio d’acqua  del porto interno, dinanzi alle colonne romane. Come nelle precedenti edizioni, particolarmente suggestivo sarà il momento che precederà la gara, quello relativo alla sfilata delle imbarcazioni in mare con le bandiere dei vari paesi che prenderanno parte alla competizione: Norvegia, Italia, Ungheria, Svezia, Finlandia, Francia, Monaco, Spagna, Estonia, Germania, Lituania, Lettonia, Gran Bretagna, Austria e Portogallo. L’Italia sarà rappresentata per l’F2 da Tomas Cermak, Maicol Chiossi e dall’unica donna partecipante, Chiara Rossi. Mentre per l’F4 gareggeranno Christian Cesati, Alberto Comparato e Paolo Longhi. 

Giuseppe Danese il sindaco Mimmo Consales-2Come già detto in precedenza, diverse saranno le iniziative che faranno da cornice perfetta all’edizione 2015 del World Championship F2 ed F4. Tra queste la più importante è la tappa  della prestigiosissima competizione off-shore Venezia-Montecarlo che si svolgerà nella sua ottava edizione dall’ 1 al 12 luglio con tappa in città il 3 e che vedrà ben 18 bolidi del mare sfidarsi. “La Maratona del Mare”, così come viene comunemente definita, è stata inserita nel calendario internazionale Uim e Fim 2015 come “Special Event” in modo da sottolineare la particolarità di un evento che prevede, tra l’altro, l’allestimento di un villaggio stanziale sul lungomare. 

Non solo, dal 2 al 5 luglio, sempre la stessa location, ospiterà la terza edizione de “I sapori del Mediterraneo, evento enogastronomico-agroalimentare, organizzato dall’associazione già sopra citata in collaborazione con il Circolo Nautico Porta d’Oriente. Nel corso del festival ancora tante sono le iniziative in programma, tra cui la presentazione del libro “Puglia. Ricette ristoranti, vini, masserie” di Romina Giurgola.  A ciò, va aggiunto, poi, il Festival dei Giovani 2015 – Trofeo Coni, dedicato ai giovani fra gli 8 e i 14 anni. Un’occasione, quest’ultima, imperdibile per i ragazzi del territorio brindisino che avranno la possibilità di avvicinarsi ad uno sport ricco di fascino. A gareggiare saranno in 12 equamente divisi in due categorie, da 8 a 11 anni, da 12 a 14. Si metteranno alla giuda delle imbarcazioni dopo un corso intensivo tenuto da piloti professionisti.

“Ringrazio – ha affermato Giuseppe Danese, campione del mondo di motonautica nel 2007  insieme al fratello Massimo – tutte le istituzioni e gli sponsor che sono al nostro fianco nella realizzazione dell’evento: Comune di Brindisi, Camera di Commercio, l’Autorità Portuale, Capitaneria di Porto ed anche la Fim e la Uim che hanno riconosciuto il nostro lavoro, decidendo così di riconfermare la tappa brindisina. Da soli non saremmo riusciti a mettere in piedi tutto questo. Non resta che darci appuntamento sul lungomare, il 29 giugno. Siamo pronti per questa terza e nuova edizione della tappa italiana del campionato mondiale di motonautica.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motonautica: menu ricco. A Brindisi anche la "Maratona del mare"

BrindisiReport è in caricamento