Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

Nel foyer del teatro Verdi abbraccio finale con i tifosi per l'Enel Baket

Giocatori, tecnici e dirigenti della New Basket Brindisi sono stati abbracciati stamani dai tifosi nel foyer del teatro Verdi, in un appuntamento che ha fatto idealmente scorrere i titoli di coda su una stagione entusiasmante, conclusasi mercoledì (27 maggio) sul parquet della Grissin Bon Reggio Emilia, con la delusione per l'eliminazione dai playoff

BRINDISI – Giocatori, tecnici e dirigenti della New Basket Brindisi sono stati abbracciati stamani dai tifosi nel foyer del teatro Verdi, in un appuntamento che ha fatto idealmente scorrere i titoli di coda su una stagione entusiasmante, conclusasi mercoledì (27 maggio) sul parquet della Grissin Bon Reggio Emilia, con la delusione per l’eliminazione dai playoff  del campionato di A1. Ma l’amarezza per la sconfitta non scalfisce in alcun modo la soddisfazione per la migliore annata nella storia del basket brindisino.

A suggello di questa avventura, il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, ha consegnato una targa celebrativa al presidente Nando Marino, nel corso di una cerimonia alla quale hanno preso parte anche un paio di soci (Giuseppe Marinò e Giuseppe Vetrugno) oltre al presidente dell’associazione “Brindisi vola a canestro”, l’avvocato Roberto Mazzara, entrata lo scorso febbraio nell’assemblea dei soci del sodalizio di contrada Masseriola.

Grandi attestati di affetto sono stati riservati a coach Piero Bucchi, il cui futuro resta incerto, nonostante il contratto lo leghi all'Enel ancora per un anno. Per quanto riguarda le prospettive societarie, invece, Nando Marino ha riferito che presto ci si siederà intorno a un tavolo per programmare la prossima stagione. “Faremo il meglio con ciò che avremo a disposizione – ha dichiarato Marino – per infiammare un’altra vola il palazzetto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel foyer del teatro Verdi abbraccio finale con i tifosi per l'Enel Baket

BrindisiReport è in caricamento