rotate-mobile
Sport

Nel mirino Enel: Hurtt, Lekic, Bjelica

BRINDISI - Il mercato dei trasferimenti in LegaDue entra nel vivo e, l’Enel Brindisi, forte del carisma del proprio staff tecnico capitanato da coach Piero Bucchi, inizia a recitare un ruolo di primo piano. Fermato il lungo americano Craig Callahan, in attesa che questi riceva il passaporto italiano (succederà a campionato ampiamente iniziato), la dirigenza brindisina sta pensando ad un lungo italiano: Giacomo Galanda o Alessandro Cittadini (quest’ultimo è free-agent).

BRINDISI - Il mercato dei trasferimenti in LegaDue entra nel vivo e, l?Enel Brindisi, forte del carisma del proprio staff tecnico capitanato da coach Piero Bucchi, inizia a recitare un ruolo di primo piano. Fermato il lungo americano Craig Callahan, in attesa che questi riceva il passaporto italiano (succederà a campionato ampiamente iniziato), la dirigenza brindisina sta pensando ad un lungo italiano: Giacomo Galanda o Alessandro Cittadini (quest?ultimo è free-agent).

Il quinto italiano, under, sarà Andrea Zerini, ala del 1988 ex Ruvo di Puglia oppure Marco Portannese, guardia del 1989 ex Scafati e Siena. La società ha fatto anche un sondaggio per Patrick Baldassarre come cambio ala grande, ma per queste voci tutto rimane in stand-by per la questione passaporto Callahan (e dunque per il pivot italiano).

In Contrada Masseriola si sta cercando di chiudere il mercato con un grande colpo, la cosiddetta stella del quintetto di cui aveva parlato il general manager Santi Puglisi: potrebbe trattarsi della guardia-ala tiratrice Justin Hurtt, 194 cm di statura, uscito dalla Ncaa americana (Tulsa) con 20 punti a partita ed un 36,9% da tre (dovrebbe andare in Nba per via del suo indiscutibile talento, ma il lockout del professionismo americano lo porterebbe in Europa).

Per il lungo comunitario, invece, si sceglierà uno tra Marko Lekic, serbo di nascita e impegnato in Slovenia con il KK Helios Damzel, oppure Milko Bjelica, al Lyetuvos Rytas, in Lituania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel mirino Enel: Hurtt, Lekic, Bjelica

BrindisiReport è in caricamento