menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Cardinali

Michele Cardinali

New Basket, ceduto il capitano: Cardinali all'Igea Barcellona

BRINDISI – La notizia è stata comunicata ieri dalla società Sigma Barcellona: il capitano della New Basket Michele Cardinali lascia Brindisi per approdare in terra siciliana. Trentadue anni, di Pesaro, 190 cm di altezza, Cardinali ha vissuto a Brindisi uno dei periodi migliori della sua carriera, con una doppia promozione dalla B/1 alla serie A, ma adesso anche lui finisce nella casella “cessioni” per una squadra che dovrà prendere forma nelle prossime settimane, e che per ora vede come unica novità l’arrivo di Chris Monroe.

BRINDISI - La notizia è stata comunicata ieri dalla società Sigma Barcellona: il capitano della New Basket Michele Cardinali lascia Brindisi per approdare in terra siciliana. Trentadue anni, di Pesaro, 190 cm di altezza, Cardinali ha vissuto a Brindisi uno dei periodi migliori della sua carriera, con una doppia promozione dalla B/1 alla serie A, ma adesso anche lui finisce nella casella "cessioni" per una squadra che dovrà prendere forma nelle prossime settimane, e che per ora vede come unica novità l'arrivo di Chris Monroe.

"Sono contentissimo di avere fatto quella che io definisco una scelta importante" - ha affermato il neo giallorosso Cardinali- "So di avere scelto una società molto ambiziosa che sta allestendo una squadra competitiva. Non posso che essere felice di affrontare un anno importante ed impegnativo e soprattutto di trovare un pubblico noto per il suo calore. Posso dire che passo da un pubblico caldo ad un altro pubblico caldo. L'entusiasmo della gente é importante, é bello. Per quanto mi riguarda, sono felice di andare a giocare in una piazza dove lo sport si vive con grande partecipazione". Cardinali spiega poi i motivi che lo hanno portato a dire sì a Barcellona: "Ho detto sì a Barcellona perché ho apprezzato la grande voglia di coach Cesare Pancotto e della società di avermi in squadra. Sono lusingato delle loro attenzioni e spero di ricambiare la loro fiducia in me. Penso che ci siano tutti i presupposti per fare un anno buono. E poi devo dire che mi hanno parlato tutti bene della società, della sua organizzazione e di tutto l'ambiente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento