menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

New Basket, Torino nel mirino: "Torniamo alla vittoria". Giuri recuperato

Milenko Tepic e il vice allenatore Maffezzoli presentano la sfida sul parquet della Fiat Torino in programma domenica prossima alle ore 17

BRINDISI – “Guardiamo avanti, non voltiamoci indietro”. Questo l’invito lanciato alla squadra da Massimo Maffezzoli, vice allenatore della Happy Casa Brindisi, alla vigilia della trasferta sul parquet della Fiat Torino in programma domenica prossima (palla a due alle ore 17) per la prima giornata del girone di ritorno del massimo campionato.

Maffezzoli si è presentato nella sala stampa del PalaPentassuglia insieme a Milenko Tepic. La testa è ancora alla sconfitta a suon di sirena rimediata domenica scorsa contro Cantù, con la coda delle polemiche scaturite dalla ammenda di 12mila euro inflitta alla New Basket, a seguito dei fatti avvenuti nei secondi finali della partita. Ma adesso bisogna proiettarsi al prossimo appuntamento, perché la New Basket, ultima della classe insieme a Pesaro, Pistoia e Varese, ha bisogno di punti per tirarsi fuori dalle sabbie mobili della bagarre salvezza.

Tepic in crescita

Un grosso contributo potrà arrivare proprio da Tepic, che nelle ultime partite ha fatto importanti progressi, dopo una prima parte di stagione non in linea con le aspettative riposte nei suoi confronti. “Il mio rendimento – ammette Tepic - sta crescendo con il passare del tempo, ho avuto qualche difficoltà all’inizio a livello di inserimento in una città e squadra nuova, cambiata per 9/12°. Mi è quasi sempre capitato in carriera di entrare in forma dopo qualche mese, ma giorno dopo giorno mi sento meglio e noto miglioramenti anche dal punto di vista collettivo”.

Terminato il girone di andata è il momento di tirare le somme.“Il nostro score negativo – prosegue Tepic - di 4/15 non ci fa essere contenti. Abbiamo perso qualche partita nel finale per sfortuna e mancanza di concentrazione. Il livello del campionato è diviso in due fasce: le prime 5-6 che sono di alto livello mentre il resto dei team più o meno si equivalgono”. 

Recuperato Giuri

Dopo Tepic prende la parola Maffezzoli, che fa il punto della situazione: “In settimana ci siamo allenati bene e Giuri è rientrato pienamente in gruppo. Sappiamo che ci aspetta un filotto di match molto difficili ma non partiamo certamente battuti. Dobbiamo farci trovare pronti cogliendo le opportunità che ci potranno capitare nel corso delle prossime partite. Bisogna lavorare ancor più duramente per consolidare le nostre certezze”.

A proposito della Fiat Torino: “È una squadra di grande talento che può ambire ai primi 4 posti. Ha gerarchie ben definite, con Patterson attualmente in una forma smagliante. La particolare situazione del cambio in panchina vedremo quali novità appronterà nel corso del match. Recalcati dall’alto della sua grande esperienza saprà inserirsi all’interno di un sistema già ben delineato dal suo predecessore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento