rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Sport

Non è un buon momento per il Montegranaro, ma Bechi invita alla massima prudenza

BRINDISI. Montegranaro è il paese delle fabbriche calzaturiere, ma l’Enel Brindisi ha tutta l’intenzione di approdare nella città marchigiana e “fare le scarpe” alla Fabi Shoes. Questo è trapelato dalle parole di coach Bechi durante conferenza stampa: “L’incontro a Montegranaro è sicuramente il primo spareggio salvezza e se fino ad adesso i due punti avevano un peso importante, per questa partita valgono il doppio. Le nostre prestazioni in trasferta, tolta Avellino, non sono state da manuale, ma ormai non possiamo pensare a dove si gioca ma solo che bisogna vincere. La nostra forza deve essere compattezza e solidità. Le sensazioni che ho percepito dalla squadra in questa settimana sono state molto positive. La vittoria su Sassari ha dato una spinta psicologica importante. Certamente di fronte ci sono gli avversari , ma proseguendo sul lavoro fatto domenica scorsa , in cui , a prescindere dalle prestazioni dei singoli , è stata la forza della squadra a vincere , credo che ci siano buone possibilità di fare nostro il risultato”.

BRINDISI. Montegranaro è il paese delle fabbriche calzaturiere, ma l'Enel Brindisi ha tutta l'intenzione di approdare nella città marchigiana e "fare le scarpe" alla Fabi Shoes. Questo è trapelato dalle parole di coach Bechi durante conferenza stampa: "L'incontro a Montegranaro è sicuramente il primo spareggio salvezza e se fino ad adesso i due punti avevano un peso importante, per questa partita valgono il doppio. Le nostre prestazioni in trasferta, tolta Avellino, non sono state da manuale, ma ormai non possiamo pensare a dove si gioca ma solo che bisogna vincere. La nostra forza deve essere compattezza e solidità. Le sensazioni che ho percepito dalla squadra in questa settimana sono state molto positive. La vittoria su Sassari ha dato una spinta psicologica importante. Certamente di fronte ci sono gli avversari , ma proseguendo sul lavoro fatto domenica scorsa , in cui , a prescindere dalle prestazioni dei singoli , è stata la forza della squadra a vincere , credo che ci siano buone possibilità di fare nostro il risultato".

Comunque Luca Bechi , nonostante il momento negativo dei marchigiani , non sottovaluta l'incontro : "Il mio collega Pillastrini ha a disposizione uomini molto abili nel giocare con la palla in mano e mi riferisco a Ford e Ray. In più può contare su italiani come Cinciarini, Cavaliero ed Antonutti che danno un buon contributo di gioco e punti. Sicuramente senza Maestranzi, playmaker della Nazionale, ha perso qualcosa di importante, ma proprio oggi la società ha tesserato Shammond Williams, giocatore con trascorsi molto importanti e che a dispetto dell'età potrà dare una grossa mano alla squadra. Continuo comunque a dire che noi scenderemo in campo senza lasciare nulla di intentato e per portare via i due punti. Oltretutto avremo la fortuna di essere sostenuti dal calore dei tantissimi tifosi che ci seguiranno in questa trasferta".

Invece proprio per i tifosi , in casa Montegranaro, l'aria che si respira non è delle migliori: la società oltre a pensare a come uscire da questo momento critico della squadra, è dovuta intervenire per cercare di far desistere i supporter dalla volontà di scioperare durante le partite. Ma a parte questi problemi, anche per i marchigiani c'è la forte volontà di finire questa striscia negativa ed il fatto di aver aggiunto al roster un giocatore dell'esperienza di Williams è un messaggio importante per tutto l'ambiente. Entrando nei dettagli tecnici, l'Enel si troverà ad affrontare il centro Sharrod Ford che viaggia ad una media di 16 punti a partita e quasi 11 rimbalzi, le guardie Allan Ray e Ryan Toolson, giocatori capaci di buone prestazioni dal perimetro, il play Cinciarini che sta disputando un buon campionato, il play-guardia con punti nelle mani Cavaliero e Antonutti che gioca da quattro ma nasce come ala forte e quindi in grado di uscire ed essere pericoloso anche dalla lunga distanza.

Insomma la partita di domenica sarà una " guerra all'ultimo sangue" con le due squadre che si affronteranno a vìso aperto cercano di fare proprio il risultato. Tifo o no ,chi sarà su gli spalti , di sicuro non si annoierà. L'incontro si disputerà nel PalaSavelli di Porto San Giorgio ed avrà inizio alle ore 18.15.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non è un buon momento per il Montegranaro, ma Bechi invita alla massima prudenza

BrindisiReport è in caricamento