Brindisi calcio: via libera all’iscrizione al campionato di Serie D 

Lunga assemblea in presenza di tutti i soci, che si impegnano a ripianare la situazione e economica e a risanare le insolvenze

BRINDISI – La Ssd Brindisi Fc ripianerà la situazione economica e si iscriverà al prossimo campionato di Serie D. Uno stallo societario che si trascinava da mesi è stato sbloccato nel corso di una lunga assemblea che si è svolta ieri (mercoledì 8 agosto) in presenza di tutti i soci. Il principale nodo da sciogliere era quello riguardante le pendenze, per alcune decine di migliaia di euro, con 13 tesserati che hanno intrapreso azioni legali nei i confronti del sodalizio biancazzurro, per recuperare gli stipendi non corrisposti. Una volta ottenute le liberatorie, si potrà procedere con l’iscrizione al campionato.

“Con il benestare del socio Giannelli – si legge in una nota dell’Advisor della sD Brindisi Fc, Gino Montella - l’intera compagine societaria ha deciso di dare seguito a quanto precedentemente stabilito, e cioè di ripianare la situazione economica, grazie al notevole sforzo dei Soci Vangone e Bassi e grazie alla determinante disponibilità e al supporto dato dalla PerBrindisi”.

“Si procederà quindi, nell’immediato, a risanare le insolvenze della attuale stagione, per garantire la regolare iscrizione al prossimo campionato di serie D, che vedrà la squadra ai nastri di partenza. Una volta conclusa la sistemazione   finanziaria e burocratica, la Società incontrerà le Istituzioni locali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

  • Migrante investito da un neopatentato: tragedia sulla provinciale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento