Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Dirty Soccer, nuovo calcio scommesse: travolti anche i vertici del Brindisi

Bufera sul calcio calabrese e meridionale, travolti anche i vertici della squadra del Brindisi, e uno dei "cervelli" è di San Pietro Vernotico. La squadra mobile di Catanzaro e lo Sco della polizia di Stato di Roma, su disposizione della Dda di Catanzaro, hanno eseguito questa mattina 50 fermi e 70 indagati nei confronti di persone accusate di aver truccato le partite di Serie B, Lega Pro e Serie D

Bufera sul calcio calabrese e meridionale, travolti anche i vertici della squadra del Brindisi, e uno dei "cervelli" è di San Pietro Vernotico. La squadra mobile di Catanzaro e lo Sco della polizia di Stato di Roma, su disposizione della Dda di Catanzaro, hanno eseguito questa mattina 50 fermi nei confronti di persone accusate di aver truccato le partite di Serie B, Lega Pro e Serie D. I reati contestati vanno dalle frode in competizione sportiva alla truffa, a cui si aggiunge - ed e' un inedito per il mondo del calcio - l'aggravante mafiosa. Il campionato dilettanti, secondo l'ipotesi del sostituto procuratore Elio Romano che ha condotto l'Operazione "Dirty soccer", sarebbe stato pilotato da una "cupola" che avrebbe deciso i risultati delle gare, al fine di far vincere la competizione al Neapolis e di realizzare vincite con le scommesse sportive. Nelle indagini coinvolti anche elementi serbi, sloveni, albanesi.

Il tutto all'ombra della cosca Iannazzo di Lamezia Terme. In particolare sarebbero stati Pietro Iannazzo (ascoltando i suoi colloqui con i presidienti di varie squadre la polizia ha ricostruito la rete criminosa), Mario Moxedano e Antonio Cipparone i promotori e organizzatori del "cartello" che avrebbe stabilito a tavolino l'esito delle gare della Serie D. Moxedano e Cipparone sono, rispettivamente, presidente e direttore sportivo del Neapolis, mentre Iannazzo è consulente di mercato e componente della gestione tecnica del club campano. Le combine coinvolgerebbero squadre calabresi, tra cui il Catanzaro, il Crotone, la Vigor Lamezia, il Montalto e l'Hinterreggio. Nel mirino degli investigatori sono finite diverse partite dell'ultima stagione 2014-2015, alcune anche molto recenti.

Vito Morisco e Savino Daleno-2 A destare sospetti sono parecchi match, di Lega Pro e non solo, come Crotone-Catania Barletta-Catanzaro (Lega Pro), Hintereggio-Neapolis (Serie D), Vigor-Barletta (Lega Pro), Vigor-Paganese (Lega Pro), Sorrento-Montalto (Serie D), Neapolis-Montalto (Serie D), Montalto-Frattese (Serie D). A cui si aggiungono le gare che non riguardano la Calabria: Monopoli-Puteolana, Due Torri-Neapolis, Neapolis-Akragas, Brindisi-San Severo, Andria-Puteolana e Pomigliano-Brindisi.

L'aggravante mafiosa viene contestata perchè gli indagati avrebbero agito allo scopo di agevolare la cosca Iannazzo, operativa nella frazione di Sambiase di Lamezia Terme. Era una vera e propria "rete" quella che si allungava sul calcio, dove a decidere tutto erano Fabio Di Lauro, Ercole Di Nicola, Mauro Ulizio e Massimiliano Carluccio, ritenuti gli organizzatori di un'organizzazione criminale "operante a livello mondiale", che aveva lo scopo di alterare non solo i campionati e la Coppa Italia, ma anche i match di calcio internazionale e le partite di basket.

I nomi delle 50 persone finite in manette nell'ambito dell'operazione della Dda di Catanzaro:

CICCARONE Antonio, nato a Eboli l'11.10.1973 (Direttore Sportivo del Neapolis); MOXEDANO Mario, nato a Napoli il 28.2.1954 (Presidente del Neapolis); MOLINO Francesco, nato a Cosenza il 22.6.1980 (Direttore Sportivo del Comprensorio Montalto Uffugo); PALERMO Antonio, nato a Cosenza il 7.3.1967 (Dirigente del Comprensorio Montalto Uffugo); MOXEDANO Raffaele, nato a Napoli il 22.1.1985 (figlio di Mario e calciatore del Neapolis); IZZO Pasquale, nato a Pozzuoli (NA) il 19.9.1982 (Calciatore della Puteolana); MARZOCCHI Emanuele, nato a Napoli il 01.2.1984 (Calciatore della Puteolana); ASTARITA Salvatore, nato a Cercola (NA) il 19.2.1983 (ex calciatore dell'Akragas); DALENO Savino, nato a Barletta il 2.5.1975 (ex calciatore e consulente di mercato del Brindisi); FLORA Antonio, nato a Bari il 24.12.1946 (Presidente del Brindisi); FLORA Giorgio, nato a Gioia del Colle (BA) il 9.3.1982 (vice presidente del Brindisi); MORISCO Vito, nato a Bari il 14.4.1970 (direttore generale del Brindisi);

DI NICOLA Ercole, nato ad Atri (TE) il 05.04.1977 (Direttore Sportivo de L'Aquila); NUCIFORA Vincenzo, nato a Messina il 29.07.1945 (ex Direttore Sportivo della Torres); DI LAURO Fabio, nato a Paola (CS) il 20.04.1975 (ex calciatore e imprenditore); BRDANIN Aleksander, nato in Slovenia il 18.01.1981 (finanziatore di combines); MILOSAVLJEVIC Uros, nato in Slovenia il 13.07.1982 (finanziatore di combines); JOVICIC Milan, nato a Belgrado (Serbia) il 14.07.1972 (finanziatore dicombines); CIARDI Daniele, nato a Montevarchi (AR) il 15.04.1974 (magazziniere del Santarcangelo  calcio); MALVISI Enrico, nato a Forlì il 22.05.1972 (Imprenditore, scommettitore); GUIDONE Marco, nato a Monza il 17.05.1986 (calciatore Santarcangelo); OBENG Francis, nato in Ghana il 7.2.1986 (calciatore Santarcangelo); TRAORE' Mohamed Lamine, nato in Guinea il 13.10.1991 (calciatore Santarcangelo); RIDOLFI Giacomo, nato a Pesaro il 16.5.1994 (calciatore Santarcangelo); ULIZIO Mauro, nato a Cagliari il 20.1.1967 (ex Direttore Generale del Monza calcio ed ex socio, occulto, e Direttore Generale "di fatto" del Pro Patria);

CARLUCCIO Massimiliano, nato a San Pietro Vernotico (BR) l'01.08.1981 (socio occulto e dirigente "di fatto" del Pro Patria); SOLAZZO Marcello, nato a Campi Salentina (LE) il 03.08.1983 (uomo di fiducia di CARLUCCIO Massimiliano); ULIZIO Andrea, nato a Cagliari il 06.05.1994 (figlio di Mauro, calciatore del San Marino ed ex del Pro Patria); TIMOSENCO Ala, nata in Moldavia il 25.7.1974 (legata a  Fabio DI LAURO e intermediaria/traduttrice con i serbi); ARUCI Erikson, nato in Albania il 3.5.1990 (collaboratore di Fabio DI LAURO e legato ad  Andrea ULIZIO); GEROLINO Adolfo, nato ad Avellino il 11.4.1990 (ex calciatore del Pro Patria); MELILLO Vincenzo, nato a Benevento il 22.8.1986 (calciatore del Pro Patria); TOSI Marco, nato a Livorno il 12.2.1960 (ex allenatore del Pro Patria); BENINI Stefano, nato a Cesenatico (FC) il 15.2.1980 (uomo di fiducia di CARLUCCIO); SCARNA' Alberto, nato a Cosenza il 19.6.1973 (Sovrintendente della Polizia di Stato e uomo di fiducia di Fabio DI LAURO); PAGNIELLO Maurizio Antonio detto "Morris", nato in Australia il 25.3.1977 (ex calciatore, ex Presidente del Trento 1921); DAN Ioana Delia detta "Bianca", nata in Romania il 17.2.1992 (interprete al servizio di ULIZIO Mauro); PIETANZA Raffaele, nato a San Pietro Vernotico (BR) il 13.3.1981 (uomo di fiducia di CARLUCCIO e SOLAZZO);

DE PALMA Diego, nato a Pago Veiano (BN) il 21.09.1975 (imprenditore, co-finanziatore dicombines  e uomo di fiducia di Fabio DI LAURO); POGGI Raffaele, nato a Riolo Terme (RA) il 14.06.1953 (co-finanziatore di combines; uomo di fiducia di Enrico MALVISI); NERJAKU Edmond, nato in Albania il 20.5.1973 (imprenditore, finanziatore di combines e scommettitore); CALIFANO Gianni, nato a Pagani (SA) il 18.11.1971 (Direttore Sportivo del Monza); CALIFANO Bruno, nato a Pagani (SA) il 21.09.1941 (padre di CALIFANO Gianni); CENNI Massimo, nato a Rimini il 07.05.1977; CORDA Ninni, nato a Nuoro il 28.1.1974 (Allenatore del Barletta calcio); MAGLIA Fabrizio, nato a Lamezia Terme (CZ) il 29.10.1967 (Direttore Sportivo della Vigor Lamezia); BELLINI Felice, nato a Catanzaro il 19.8.1976 (ex direttore sportivo del Gudja United Malta e attuale dirigente responsabile marketing della Vigor Lamezia); FARRUGIA Robert, nato a Malta il 25.3.1970; (finanziatore di combines); FARRUGIA Adrian, nato a Malta il 20.9.1981; (finanziatore di combines); LA FERLA Sebastiano, nato a Catanzaro il 24.4.1971.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dirty Soccer, nuovo calcio scommesse: travolti anche i vertici del Brindisi

BrindisiReport è in caricamento