rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Ordinanza prefettizia: match con la Pepsi Caserta off-limits per i tifosi dell'Enel Basket

BRINDISI - Nessuna carovana, domenica 6 marzo, al seguito di Luca Bechi e dei suoi ragazzi, impegnati nel difficile match in trasferta in Campania. In considerazione degli eventi della partita di andata, al PalaElio (dove tuttavia furono i tifosi ospiti a dare inizio alle tensioni), il prefetto di Caserta ha deciso che per ragioni di ordine pubblico la partita sarà aperta solo al pubblico locale.

BRINDISI - Nessuna carovana, domenica 6 marzo, al seguito di Luca Bechi e dei suoi ragazzi, impegnati nel difficile match in trasferta in Campania. In considerazione degli eventi della partita di andata, al PalaElio (dove tuttavia furono i tifosi ospiti a dare inizio alle tensioni), il prefetto di Caserta ha deciso che per ragioni di ordine pubblico la partita sarà aperta solo al pubblico locale.

La notizia è stata diramata dalla società brindisina: " Si comunica che in data odierna alla scrivente società Enel New Basket Brindisi è stato notificato il provvedimento adottato dal Prefetto della Provincia di Caserta, nel quale si legge quanto segue: "L'incontro di basket tra le squadre "Pepsi Caserta" e "Enel Brindisi", valevole per il campionato di Lega A, previsto per il giorno 6 marzo 2011, presso l'impianto sportivo "Palamaggiò" di Castel Morrone, per motivi di sicurezza, si svolgerà in assenza di "tifosi ospiti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza prefettizia: match con la Pepsi Caserta off-limits per i tifosi dell'Enel Basket

BrindisiReport è in caricamento