rotate-mobile
Sport

Ostuni-Perugia finisce 84 a 70: gara dominata dall’Assi

OSTUNI – Un saluto, doveroso, all’ex Nando Labella, e una vittoria schiacciante che permette all’Assi Basket di Ostuni di restare in vetta alla classifica. Una domenica perfetta quella degli ostunesi che, alla fine del secondo quarto, avevano accumulato 22 punti vantaggio grazie all’ottima prova di Mimmo Morena (per lui 29 punti).

OSTUNI - Un saluto, doveroso, all'ex Nando Labella e una vittoria, schiacciante, che permette all'Assi Basket di Ostuni di restare in vetta alla classifica. Una domenica perfetta quella degli ostunesi che, alla fine del secondo quarto, avevano accumulato 22 punti vantaggio grazie all'ottima prova di Mimmo Morena (per lui 29 punti).

Coach Giovanni Putignano ha rimediato all'assenza dell'ala Cicco Amoroso, fuori per infortunio, facendo esordire Luigi Camera. Lui non demerita e segna 9 punti. Il Potenza prova la rimonta, forte di un buon reparto d'attacco ma davvero troppo fragile in difesa.

Negli ultimi due quarti mette pressione all'Ostuni, arrivando a soli cinque punti di distanza. Ma i brindisini, grazie anche ad un'ottima prova di Antonello Ruggiero e Nicola Basanisi, riescono a concludere il match con 14 punti di distacco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostuni-Perugia finisce 84 a 70: gara dominata dall’Assi

BrindisiReport è in caricamento