rotate-mobile
Sport

Ostuni-San Severo 69-55. Chiusa la Regular season

OSTUNI - E' un Assi Basket teso, nervoso, poco concentrato e che riesce a farsi superare più volte nelle prime tre frazioni di gioco da un avversario più organizzato, detrminato e vivace. Ostuni-San Severo, ultimo match della Regular season si chiude sul punteggio di 69 a 55: un risultato conquistato con difficoltà in campo e sugli spalti.

OSTUNI - E' un Assi Basket teso, nervoso, poco concentrato e che riesce a farsi superare più volte nelle prime tre frazioni di gioco da un avversario più organizzato, detrminato e vivace. Ostuni-San Severo, ultimo match della Regular season si chiude sul punteggio di 69 a 55: un risultato conquistato con difficoltà in campo e sugli spalti.

Gli ostunesi risentono dell'assenza di Pilotti, infortunato e costretto a saltare l'ultima partita prima dei play off. I primi tre quarti sono un'altalena: le due squadre si rincorrono, i distacchi sono sempre minimi ma la terna arbitrale - con una serie di decisioni discutibili - provoca la rabbia dei tifosi che, sugli spalti, si traduce in tensione e gesti poco sportivi.

Sono soprattutto alcuni falli antisportivi non sanzionati al San Severo a creare le prime tensioni che rendono necessaria la presenza delle forze dell'ordine per placare anche il centinaio di tifosi avversari.

Nell'ultimo quarto l'Assi riprende in mano il gioco grazie all'incontenibile forza fisica di Ruggiero che, sotto canestro, fa sentire la sua presenza insieme a Orlando e Morena. Pe quest'ultimo 19 punti, 18 per Amoroso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostuni-San Severo 69-55. Chiusa la Regular season

BrindisiReport è in caricamento