Sport

Paradiso fermato dall'Acquaviva. Finale rovente per un gol annullato ai biancazzurri

Il Brindisi si fa stoppare al Fanuzzi dall'Acquaviva delle Fonti (0-0) nella 21esima giornata del campionato di Prima Categoria, al termine di una partita segnata da roventi polemiche arbitrali

Le proteste per il gol annullato al Brindisi a fine gara

BRINDISI – Il Brindisi si fa stoppare al Fanuzzi dall’Acquaviva delle Fonti (0-0) nella 21esima giornata del campionato di Prima Categoria, al termine di una partita segnata da roventi polemiche arbitrali. Ad accendere l’ira dei biancazzurri è stato l’annullamento di un gol (in un primo momento convalidato dall'arbitro, il signor Gadaleta della sezione di Molfetta) realizzato da Crupi al 90’. Nel clima di tensione che ha accompagnato il rientro negli spogliatoi, un giocatore dell’Acquaviva, Pastore, è stato colpito nelle parti intime da un calcio. 

Fra i brindisini è forte lo sconforto per un risultato (il secondo pareggio di fila dopo quello conquistato la scorsa settimana in casa del Surbo) che complica la corsa verso la zona playoff. Gli uomini di Marangio nel primo tempo hanno costruito ben poco. Solo due le azioni degne di nota: una rete annullata per carica al portiere al 24’, sugli sviluppi di un velenoso calcio di punizione di Lotito; una conclusione dal limite dello stesso Lotito che ha costretto il portiere avversario, Miale, a un difficile intervento.  L’Acquaviva di mister Di Mauro si è limitato a contenere, tentando sporadicamente di ripartire in contropiede.

Nel corso del secondo tempo, si è Un calciatore dell'Acquaviva delle Fonti a terra dopo essere stato colpito da un calcio a fine partita-2ripetuto lo stesso canovaccio della prima metà di gara. Per 30 minuti i padroni di casa non sono riusciti a impensierire Miale. L’assedio dell’ultimo quarto d’ora ha prodotto due nitide occasioni da rete (un colpo di testa a botta sicura di Minelli al 31’ e una conclusione dal limite di Allegrini al 37’), prima del del "fattaccio" con cui si è chiuso il match.

Ecco cosa è accaduto. Il Paradiso Brindisi batte un calcio di punizione quasi dalla linea di fondo (in pratica un corner corto). La sfera sorvola l’area avversaria, viene smanacciata da Miale e finisce sulla fronte di Crupi, che appoggia in rete. Il direttore di gara indica il cerchio di centrocampo col braccio proteso. I giocatori esultano. Le decine di tifosi presenti in tribuna anche. Il giovane arbitro però, accerchiato dai calciatori ospiti, dopo circa un minuto sembra che torni sui suoi passi, annullando il gol (bisognerà leggere il referto per capirne il motivo) e fischiando un calcio di punizione per l’Acquaviva delle Fonti.

A quel punto sono i brindisini ad accerchiare Gadaleta, che al 93’ decreta la fine del match (qualcuno ha pensato anche che si trattasse di una sospensione dovuta al parapiglia), senza far riprendere il gioco (strana decisione, visto che nel recupero non si è giocato neanche per un minuto). E a pochi passi dagli spogliatoi, l’amaro epilogo del pomeriggio, con il calcio sferrato a Pastore. Il malcapitato resta a terra per più di 10 minuti, assistito anche da mister Marangio, prima di rialzarsi e lasciare il campo sorretto da due compagni.

Davvero una giornataccia, insomma, per il Brindisi, che fallisce l’occasione di agganciare il quinto posto, distante ancora un punto. Domenica prossima, i brindisini faranno visita al fanalino di coda Carbonara. 

Paradiso Brindisi – Acquaviva delle Fonti 0-0
Brindisi: Sergi, Stabile, Vantaggiato, Brigante, Lotito, Tamborrino, De Virgilio (Minelli) dal 29’ st9, Allegrini, Errico (Crupi dal 15’ st), Rini, Margarito. A disposizione: Fiume, Guastella, Baldassare, Motti, Quintavalle, Crupi, Minelli. Allenatore: Marangio.
Acquaviva delle fonti: Miale, Caffè, Iusco, Fazio, Pastore, Gesuito, Vasco, Tassielli, Di Fonzo, Saracino, Antonicelli. A disposizione: Cottino, Navarra, Lenoci, Cancellaro, Grandolfo. Allenatore: Di Mauro
Arbitro: Gadaleta della sezione di Molfetta (Bari) 

RISULTATI 21ª GIORNATA – 4ª rit. 

Brindisi-Acquaviva 0-0
Talsano-Massafra 0-2
Mottola-Carbonara 2-1
DB Manduria-Ginosa 1-0
PS Laterza-Trio Surbo 1-1
Norba Conversano-RS Crispiano 1-0
Azzurri SR-San Marzano h 17
Capurso-Trulli e Grotte 2-1
RIPOSA: Palagiano

CLASSIFICA
Trulli e Grotte 44
San Marzano 39
PS Laterza 38
Trio Surbo 35
Massafra 34
RS Crispiano 33
RP Brindisi 33
Talsano 31
Norba C. 30*
Mottola 29
Acquaviva 26
Ginosa 23
Capurso 22*
Palagiano 16*
Azzurri SR 15
DB Manduria 13
Carbonara 1*
*: hanno riposato

PROSSIMO TURNO
Trio Surbo-Azzurri SR
Massafra-DB Manduria
RS Crispiano-Capurso
Ginosa-Norba C.
Acquaviva-Laterza
Carbonara-RP Brindisi
San Marzano-Talsano
Palagiano-Mottola
RIPOSA: Trulli e Grotte

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paradiso fermato dall'Acquaviva. Finale rovente per un gol annullato ai biancazzurri

BrindisiReport è in caricamento