menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brindisi sempre più convincente: pari prezioso ad Andria, zona salvezza a un passo

Finisce a reti inviolate al Degli Ulivi. I biancazzurri danno continuità alla vittoria di Gravina, tenendo testa a una delle pretendenti alla promozione

BRINDISI – Il Brindisi Fc tiene testa alla Fidelis Andria e al “Degli ulivi” strappa un punto (0-0) di importanza fondamentale in ottica salvezza. Contro un avversario più quotato, in lotta per la vittoria del campionato di Serie D, gli uomini di mister De Luca hanno confermato i progressi mostrati domenica scorsa in casa del Gravina. Gli ospiti hanno concesso solo una occasione da rete alla squadra allenata da Panarelli nelle ultime battute del primo tempo, quando Pizzolato, con una grande parata, ha deviato sul fondo una conclusione indirizzata all’angolino. Nella ripresa è stato il Brindisi a sfiorare la rete del vantaggio, con un colpo di testa di Forbes.

Per l’intero arco dei 90 minuti i biancazzurri hanno tenuto bene il campo. Il modulo 4-2-3-1 anche oggi ha dato equilibrio e solidità a una squadra che fino a due settimane fa annaspava. I due mediani Iaia e Bottari hanno fatto da schermo alla linea difensiva. I quattro del reparto offensivo (gli esterni Palumbo e Calemme, il trequartista Forbes e la prima punta Buglia) si sono sacrificati anche in fase di non possesso.  L’Andria non è stata in grado di scardinare gli automatismi (sempre più collaudati) del Brindisi, smarrendosi in un prolungato possesso palla senza costrutto. Notevoli i progressi anche da un punto di vista della tenuta atletica. 

Il vento è cambiato, insomma, per il Brindisi, che in virtù dei quattro punti conquistati nelle ultime due partita raggiunge il 13esimo posto, a quota 23 punti, a una lunghezza dal 12esimo posto, ossia quello della salvezza, occupato dal Real Aversa, ma con una partita in meno rispetto ai campani. Domenica prossima (28 marzo, alle ore 16) altro match durissimo per il Brindisi, che al Fanuzzi ospiterà la capolista Taranto. Con lo spirito di Gravina e di Andria, nulla sarà precluso all’11 di De Luca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento