Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Brindisi: punto prezioso contro il Bittonto, in una gara dominata dalla noia

Finisce 1-1 sul disastroso terreno di gioco del Fanuzzi: ospiti in ventaggio nel primo tempo, Botta pareggia i contri su penalty, all'88'

BRINDISI - Poche emozioni, Pochissimi tiri in porta. Finisce con un equo risultato di parità (1-1) la partita fra Brindisi e Bitonto, andata in scena oggi pomeriggio allo stadio Fanuzzi per l'undicesima giornata del campionato di Serie D. Su di un terreno di gioco disastroso, l'equilibrio l'ha fatta da padrone per l'intero arco del match. Gli ospiti hanno sbloccato il risultato nel primo tempo con Sirri. I biancazzurri hanno acciuffato il pareggio al 43' della ripresa con un calcio di rigore realizzato da Botta. Fra le file brindisine ha brillato Palumbo, l'unico in grado di creare qualche apprensione nella retroguardia del Bitonto, procurandosi anche il penalty poi trasformato da Botta. 

Primo tempo

Mister De Luca opta anche oggi per il 4-3-3, con la linea difensiva a 4 composta dai centrali D’Angelo e Sicignano e dagli esterni Nives (a sinistra) e Boccadamo (a destra). A centrocampo spazio a Balzano, Botta e Gori. In attacco, tridente con Forbes, Palumbo e Franzese. La partita è avara di emozioni. Al 5’ Palumbo supera in slalom due avversari sulla fascia destra, si incunea in area di rigore e da posizione defilata tenta di far passare la palla sotto le gambe del portiere Figliola, che però è bravo a respingere. E’ il Bitonto a fare la partita. Il Brindisi difende con ordine, senza particolari affanni. Gli ospiti si fanno vedere per la prima volta dalle parti di Pizzolato al 23’, con un colpo di testa di Lattanzio che si spegne sul fondo.

I biancazzurri si fanno rivedere al 37’ ancora con Palumbo, che partendo largo si accentra verso l’arra di rigore, supera un avversario e sfiora il 7 alla destra di Figliola. Al 43’ pericoloso il Bitonto con Montinaro, che con un tiro morbido, dal limite dell’area di rigore, cerca di sorprendere Pizzolato, ma non inquadra il bersaglio. Il primo tempo non regala altre occasioni. 

Secondo tempo

Il Bitonto rientra in campo con un atteggiamento più aggressivo rispetto al Brindisi. Al 7', la supremazia espressa dagli uomini di mister Ragno sfocia nella rete dello 0-1 relizzata da Sirri, autore di un magistrale calcio di punizione, imprendibile per Pizzolato. Al 13' mister De Luca cerca di dare sprint alla manovra, inserendo l'attaccante Maglie al posto del centrocampista Gori, ma il Bitonto, pur senza accelerare, continua ad amministrare il gioco. Al 35' Balzano, su calcio piazzato, costringe Figliola a una difficile parata. Il Brindisi fa fatica. L'unico in grado di accendere la luce è Palumbo, che al 43' supera per l'ennesima volta un avversario e appena entrato in area di rigore viene atterrato, L'arbitro decreta il penalty in favore di biancazzurri. Sul dischetto si presenta Botta, che con freddezza spiazza Figliola, realizzando la rete dell'1-1, che di fatto chiude la partita. Il Brindisi porta a casa un punto prezioso in ottica salvezza. Fra sette giorni, la squadra di De Luca sarà di scena a Cerignola. 

Tabellino

BRINDISI - BITONTO 1-1

BRINDISI (4-3-3): Pizzolato; Nives (Zanghi dal 24' st); D'Angelo (Dario dal 36' st); Sicignano; Boccadamo; Balzano, Gori (Maglie dal 13' pt); Botta; Forbes; Palumbo, Franzese (Iaia dal 24' st). A disp.: Lacirignola, Dario, Merito, Iaia, Zanghi, Piscopiello, Pizzolla, Ripanto, Maglie. All.: Claudio De Luca.

BITONTO (4-4-2): Figliola; Di Modugno; Petta; Sirri; Passaro; Montinaro; Biason; Agresta (Caruso dal 48' st); Piarulli; Lattanzio (Pozzebon dl 34' st); Palazzo. A disp.: Zinfollino, Colella, Milani, Capece, Mariani, Zaccaria, Caruso, Pozzebon. All.: Nicola Ragno.

ARBITRO: Aleksandar Djurdjevic.

GUARDALINEE: .Giuseppe Fanara di Cosenza; Stefania Genoveffa Signorelli di Paola;

RETI: Sirri (Bt) al 7' pt; Botta (Br) su calcio di rigore al 43' st

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi: punto prezioso contro il Bittonto, in una gara dominata dalla noia

BrindisiReport è in caricamento