menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Happy Casa Brindisi: a Varese è il giorno della “panchina”

Priva degli infortunati Willis ed Harrison, la squadra di Vitucci di nuovo in campo giovedì 4 febbraio (ore 17.30)

BRINDISI - Happy Casa Brindisi prova a vincere a Varese pur priva dei suoi giocatori più rappresentativi. La squadra di coach Vitucci ha già superato l'esame Reggio Emilia, rinunciando al suo leader Harrison D’Angelo ma anche a Willis Derek nel corso della stessa partita.  Sarà in campo un’altra squadra, insomma, rispetto a quella che proprio con protagonisti Harrison e Willis ha entusiasmato e vinto fino a conquistare il primo posto in classifica, dopo la straordinaria vittoria di Milano. Happy Casa dovrà sopperire all’assenza dei due giocatori-base mettendo in campo le sue forze migliori quali sono da considerare la solidità del gruppo e l’apporto di una “panchina” che può risultare determinante anche a Varese.

Timeout Happy Casa Brindisi, coach Vitucci-2

Le condizioni di Willis e Harrison

Derek Willis è ancora alle prese con la fase più acuta della “lombalgia da sforzo” accusata nel corso della partita contro Reggio Emilia, ma sta eseguendo la terapia farmacologica messa a punto dalla staff medico ed è seguito con cura dal massofisioterapista della società, Rino Longo, in attesa di eseguire gli esami strumentali che meglio potranno definire l’entità dell’infortunio. Il giocatore, tuttavia, non potrà essere disponibile per le prossime partite di Varese e Treviso e non sarà neppure utilizzabile per disputare le Final Eight in programma a Milano, che vedrà Happy Casa scendere in campo, venerdì 12 febbraio, contro Trieste. La successiva sosta prevista per gli impegni della Nazionale in Russia agevolerà il possibile recupero di Derek Willis. Procede, intanto, con più fiducia il recupero di Harrison che sta svolgendo presso il centro Uman Care diretto dal dottore Palaia la terapia prevista e concordata dallo staff medico. Di sicuro salterà le trasferte di Varese e Treviso, ma si spera che possa essere recuperato in tempo utile per giocare contro Trieste, nella prima partita di Final Eight.

Più responsabilità per Thompson, Perkins e Bell

Coach Vitucci, pertanto, dovrà cercare di rimediare all’assenza dei suoi migliori realizzatori e della più qualificata leadership, chiedere maggiore responsabilità a Thomas e Bell, puntare decisamente a servire con più frequenza Nick Perkins sotto i tabelloni, sfruttando il particolare momento di forma del giocatore americano.

Schiacciata di Gaspardo-3

Ma sarà anche determinante che Zanelli, Udom e Krubally acquisiscano maggiore consapevolezza del ruolo che dovranno ricoprire, e chiedere il giusto impegno a Gaspardo e Visconti, giocatori stimolati anche dal recente inserimento nella “long list” di Meo Sacchetti, in previsione della bolla di Perm, in Russia, dove gli azzurri giocheranno le ultime tre partite in vista delle qualificazioni agli Europei 2022. Dalla “panchina” dipenderà il risultato di Varese e coach Vitucci, pertanto, dovrà chiedere il massimo impegno nella certezza di poter ottenere buoni risultati, considerato l’apporto decisamente positivo fornito contro Reggio Emilia in particolare da Mattia Udom.

Udom contro Reggio Emilia-2

Varese con la novità John Egbunu 

Arriva Happy Casa Brindisi e coach Bulleri recupera tutti i suoi titolari dopo che finora il Covid aveva decimato la sua squadra costringendola a fermarsi e rinviare molte partite. Per l’occasione coach Massimo Bulleri potrà schierare anche il nuovo acquisto John Egbunu, pivot classe 1994 per 208 centimetri, che andrà a rinforzare la squadra sotto i tabelloni, considerate le caratteristiche tecniche e fisiche, conosciuto come ottimo rimbalzista e buon stoppatore e sicuramente in grado di ben affiancare e facilitare il compito del fuoriclasse Luis Scola. E’ previsto anche il rientro di Toney Douglas, combo-guard di grande esperienza che potrebbe dare una grossa mano all’attacco di Varese. La squadra di coach Bulleri è alla ricerca di un pronto riscatto e dopo aver perso il derby con il Cantù di coach Piero Bucchi è attualmente in ultima posizione di classifica, con 6 punti, frutto di 3 vittorie e 11 sconfitte.

La terna arbitrale

Varese- Brindisi si gioca all’Enerxenia Arena, con inizio alle ore 17.30 La direzione arbitrale della partita è affidata a Manuel Mazzoni, Denny Borgioni e Matteo Boninsegna. La telecronaca della partita sarà trasmessa a partire dalle 17.30 su Eurosport Player.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento