rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

Pennetta: "Tra le mie vittorie più belle"

"È una delle più belle vittoria della mia carriera". Flavia Pennetta lo ha urlato ai microfoni dell'intervistatore dell'Arthur Ashe Stadium subito dopo aver battuto Maria Sharapova al terzo turno degli US Open. "È stato un grandissimo incontro - ha detto la tennista brindisina in conferenza stampa - entrambe abbiamo giocato molto bene, anche se Maria ha commesso molti errori (60 contro 35 dell'azzura, ndr), ma lei lo fa sempre, è il suo tennis perchè spinge su ogni colpo".

NEW YORK - "È una delle più belle vittoria della mia carriera". Flavia Pennetta lo ha urlato ai microfoni dell'intervistatore dell'Arthur Ashe Stadium subito dopo aver battuto Maria Sharapova al terzo turno degli US Open. "È stato un grandissimo incontro - ha detto la tennista brindisina in conferenza stampa - entrambe abbiamo giocato molto bene, anche se Maria ha commesso molti errori (60 contro 35 dell'azzura, ndr), ma lei lo fa sempre, è il suo tennis perchè spinge su ogni colpo".

"Io avanti nel primo set, poi lei nel secondo, io di nuovo avanti nel terzo. Sul 3-0 ho avuto la palla del 4-0 e lì mi sono un tantino irrigidita, ma poi è andato tutto bene".

"

Quando mi sono ritrovata 4-4 sono stata brava a restare lucida. Devi cacciare la grinta, la determinazione, il cuore. In quei momenti è questione di un attimo. E' felice Flavia. E dopo la fatica ritrova il sorriso smarrito: "Questa vittoria mi dà morale - ha aggiunto - ma non è con un match che cambi una stagione. Ho solo superato il terzo turno agli US Open, ora c'è da pensare al prossimo impegno".

Prossima avversaria per lei la cinese Shuai Peng, che ha sempre battuto nei quattro precedenti confronti diretti. "La Peng - spiega Flavia - è simile come stile di gioco alla Sharapova, è molto forte nei colpi di inizio gioco. E negli ultimi mesi è molto migliorata, altrimenti non sarebbe così in alto in classifica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pennetta: "Tra le mie vittorie più belle"

BrindisiReport è in caricamento