Per l'Assi Ostuni esordio col botto: 31 punti al Latina

OSTUNI – Comincia con una sonante vittoria il cammino in campionato dell’Assi Basket Ostuni. Il ritorno di Ciccio Amoroso da avversario, le prove di Latina nella recente Coppa Italia, conquistando le finali con autorevolezza; le dichiarazioni che venivano dalla città pontina che facevano trasparire tanta sicurezza: motivi che avevano caricato l’incontro di forti aspettative. E l’intensità imposta dai ragazzi di Putignano già dai primi minuti ha bloccato i non solo Amoroso, ma anche Soloperto, Ruini e Villani, mentre Cristian, fino all’infortunio che lo ha messo out, è stato l’unico a mostrare grinta e voglia di provarci.

OSTUNI – Comincia con una sonante vittoria il cammino in campionato dell’Assi Basket Ostuni. Il ritorno di Ciccio Amoroso da avversario, le prove di Latina nella recente Coppa Italia, conquistando le finali con autorevolezza;  le dichiarazioni che venivano dalla città pontina che facevano trasparire tanta sicurezza: motivi che avevano caricato l’incontro di forti aspettative. E  l’intensità imposta dai ragazzi di Putignano già dai primi minuti ha bloccato i  non solo Amoroso, ma anche  Soloperto, Ruini e Villani, mentre Cristian, fino all’infortunio che lo ha messo out, è stato l’unico a mostrare grinta e voglia di provarci.

Dalla difesa Morena e compagni sono ripartiti con velocità e trovando la via del canestro. Gigena e Basei si sono resi sempre pericolosi , la regia di Circosta e di Tommasini è stata continua e puntuale, Morena come al solito pronto ai rimbalzi, Fall una scheggia, Fin preciso e capace di eseguire alla perfezione i compiti assegnati.

Antonello Ruggiero è incorso in un incidente di gioco che gli ha procurato un ferita al volto,  chiusa con tre punti di sutura. Il suo contributo quindi ha risentito di questo incidente. Bona veniva da una settimana di fermo per ben due distorsioni alle caviglie, ma ha potuto anch’egli esordire. Anche Valerio non è al meglio per essere stato fermo quasi due settimane per infortunio. La squadra ostunese è piaciuta.

Il risultato, nel punteggio, è in un certo senso clamoroso. Tenere il Latina sotto i  40 punti è un’impresa. Corpaci a fine gara ha esternato la propria delusione; Putignano ha invece puntualizzato che ancora ci sono cose che non vanno e che bisogna fare meglio. Il campionato è lungo e sarà difficilissimo. Siamo solo all’inizio e il Latina non può essere la squadra vista ieri sera.

ASSI BASKET OSTUNI - BENACQUISTA LATINA 69-38

Assi Basket Ostuni: Gigena 10, Morena 7, Basei 15, Circosta 5, Ruggiero 5, Tommasini 10, Valerio, Fin 5, Fall 10, Bona 2. Coach, Putignano

Benacquista Latina: Ruini 11, Paparella, Soloperto 6, Amoroso, Villani 7, Rossetti 1,Panzini 8, Rotondo 2, Emejuru 3, Di Martino n.e. Coach Corpaci

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Grave aggressione contro operatori del 118: danneggiata un'ambulanza

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

Torna su
BrindisiReport è in caricamento