rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Più attenzione per lo sport brindisino: buoni segnali dal Forum per l'impiantistica

BRINDISI – Tanto sport praticato nella provincia brindisina, a tutte le categorie e a tutti i livelli, merita la giusta attenzione, anche in fatto di impiantistica. A questa conclusione si è giunti nel corso del Forum provinciale per l’impiantistica sportiva, svoltosi questa mattina presso l’Auditorium della Biblioteca provinciale di Brindisi e fortemente voluto dall’assessorato regionale allo Sport e coordinato dall’Assessorato provinciale allo Sport, guidato da Natale Curia.

BRINDISI - Tanto sport praticato nella provincia brindisina, a tutte le categorie e a tutti i livelli, merita la giusta attenzione, anche in fatto di impiantistica. A questa conclusione si è giunti nel corso del Forum provinciale per l'impiantistica sportiva, svoltosi questa mattina presso l'Auditorium della Biblioteca provinciale di Brindisi e fortemente voluto dall'assessorato regionale allo Sport e coordinato dall'Assessorato provinciale allo Sport, guidato da Natale Curia.

Al forum hanno preso parte l'assessore regionale Maria Campese, l'assessore provinciale Curia, il presidente del Coni Brindisi Nicola Cainazzo e i rappresentati dei Comuni del territorio provinciale. "Attraverso questo primo incontro - ha dichiarato l'assessore Curia - intendiamo recepire le proposte operative da parte dei territori interessati e nel contempo condividere programmi e azioni da pianificare insieme alla Regione. A breve, infatti, scadrà il Piano regionale triennale per l'impiantistica sportiva 2011-2013 e in questo modo potremo inserire nella programmazione gli interventi prioritari per il nostro territorio".

L'incontro si è aperto con l'intervento dell'assessore regionale Campese che ha illustrato gli obiettivi del Piano regionale attraverso il quale sarà possibile finanziare sia la costruzione di nuovi impianti che la riqualificazione di quelli già esistenti. Accanto a questi interventi sulle strutture si affiancano la promozione di progetti per sostenere sia la pratica sportiva che l'associazionismo, oltre ad attività di informazione e sensibilizzazione sui temi quali la lotta al doping e il contrasto alla violenza.

Nel Forum è stato sottolineato come la provincia di Brindisi sia il territorio regionale con la più alta incidenza di attività sportive in quanto la percentuale dei praticanti rispetto alla popolazione è la più alta in Puglia. "Per quanto riguarda il monitoraggio - ha dichiarato il presidente del Coni Brindisi Cainazzo - noi abbiamo già realizzato un censimento sugli impianti con uno studio approfondito. A questo si aggiunge un monitoraggio del sistema sportivo, e quindi dell'organizzazione sportiva, abbiamo realizzato un censimento che ha fornito dati che possono essere utili anche a questo Forum".

I rappresentanti dei Comuni che hanno preso parte al Forum hanno condiviso la metodologia che Regione e Provincia hanno adottato per giungere un ventaglio di proposte utili al miglioramento dell'offerta sportiva nel Brindisino. Tutti i partecipanti sono stati concordi nella necessità che questi incontri non restino isolati ma che si crei una vera e propria rete allargata anche ai territori provinciali limitrofi. In questo modo sarà possibile convogliare più risorse finanziarie in strutture che possano essere fruite da diversi Comuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più attenzione per lo sport brindisino: buoni segnali dal Forum per l'impiantistica

BrindisiReport è in caricamento