menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Giangrande, giocatore CT Brindisi

Matteo Giangrande, giocatore CT Brindisi

Tennis, playout A2: il Ct Brindisi pareggia in casa, decisivo il ritorno a Parma

Finisce 3 a 3 la gara di andata della poule salvezza contro gli ospiti del Circolo del Castellazzo Parma. Ritorno domenica 8 dicembre

BRINDISI - Pareggio interno per i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi che ieri (domenica 1 dicembre), nella gara di andata playout del Campionato Nazionale a Squadre di Serie A2 Maschile, hanno siglato il 3 a 3 contro gli ospiti del Circolo del Castellazzo Parma. 

Sei gli incontri disputati (4 singolari e 2 doppi), due singolari e un doppio vinti dai biancazzurri che allo stato attuale, per la permanenza nella categoria, dovranno obbligatoriamente vincere la gara di ritorno nella misura di 6 a 0, 5 a 1 o 4 a 2, puntando in caso di un ulteriore 3 a 3 al doppio di spareggio. 

Nei singolari: Matteo Giangrande (Brindisi, classifica 2.4) ha battuto Matteo Curci (Parma, classifica 2.3) 6-1/6-1; Omar Brigida (Brindisi, classifica 2.4) è stato sconfitto da Alessandro Tombolini (Parma, classifica 2.5) 6-3/6-1; Maciej Rajski (Brindisi, classifica 2.2) è stato sconfitto da Nikola Cacic (Parma, classifica 2.2) 6-4/0-6/6-3; Alessandro Procopio (Brindisi, classifica 2.4) ha battuto Filippo Botti (Parma, classifica 2.5) 6-1/6-3. 

Nei doppi: Rajski/Giangrande (Brindisi, classifica 2.2 e 2.4) sono stati sconfitti da Cacic/Curci (Parma, classifica 2.2 e 2.3) 6-3/4-6/10-4; Brigida/Procopio (Brindisi, entrambi classifica 2.4) hanno battuto Tombolini/Trascinelli (Parma, entrambi classifica 2.5) 6-2/6-2. 
«Incassiamo questo pareggio al termine di una gran bella gara, anche piuttosto equilibrata - afferma nel post gara Alberto Ciampa, vice capitano del C.T. Brindisi -. I ragazzi hanno giocato tutti molto bene. Abbiamo perso tre incontri, due dei quali al terzo set, ci dispiace, avremmo sicuramente potuto fare meglio, essere più concentrati e attenti in alcuni momenti, ma va bene così. Adesso, ci prepariamo per il turno di ritorno: non sarà facile, ancor più considerando il fatto che giocheremo su un terreno che non è il nostro, ma ce la metteremo tutta, come sempre». 

Domenica prossima (8 dicembre), i biancazzurri affronteranno nuovamente, questa volta in trasferta, la formazione di Parma nella gara di ritorno, decisiva per la permanenza in serie A2. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: nuovi casi scendono sotto quota 1000, altri 27 decessi

  • Politica

    Torre Guaceto: Brindisi punta alla rotazione della presidenza

  • Emergenza Covid-19

    Apertura strutture turistiche, una soluzione dal passaporto sanitario

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento