Tennis, playout A2: il Ct Brindisi pareggia in casa, decisivo il ritorno a Parma

Finisce 3 a 3 la gara di andata della poule salvezza contro gli ospiti del Circolo del Castellazzo Parma. Ritorno domenica 8 dicembre

Matteo Giangrande, giocatore CT Brindisi

BRINDISI - Pareggio interno per i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi che ieri (domenica 1 dicembre), nella gara di andata playout del Campionato Nazionale a Squadre di Serie A2 Maschile, hanno siglato il 3 a 3 contro gli ospiti del Circolo del Castellazzo Parma. 

Sei gli incontri disputati (4 singolari e 2 doppi), due singolari e un doppio vinti dai biancazzurri che allo stato attuale, per la permanenza nella categoria, dovranno obbligatoriamente vincere la gara di ritorno nella misura di 6 a 0, 5 a 1 o 4 a 2, puntando in caso di un ulteriore 3 a 3 al doppio di spareggio. 

Nei singolari: Matteo Giangrande (Brindisi, classifica 2.4) ha battuto Matteo Curci (Parma, classifica 2.3) 6-1/6-1; Omar Brigida (Brindisi, classifica 2.4) è stato sconfitto da Alessandro Tombolini (Parma, classifica 2.5) 6-3/6-1; Maciej Rajski (Brindisi, classifica 2.2) è stato sconfitto da Nikola Cacic (Parma, classifica 2.2) 6-4/0-6/6-3; Alessandro Procopio (Brindisi, classifica 2.4) ha battuto Filippo Botti (Parma, classifica 2.5) 6-1/6-3. 

Nei doppi: Rajski/Giangrande (Brindisi, classifica 2.2 e 2.4) sono stati sconfitti da Cacic/Curci (Parma, classifica 2.2 e 2.3) 6-3/4-6/10-4; Brigida/Procopio (Brindisi, entrambi classifica 2.4) hanno battuto Tombolini/Trascinelli (Parma, entrambi classifica 2.5) 6-2/6-2. 
«Incassiamo questo pareggio al termine di una gran bella gara, anche piuttosto equilibrata - afferma nel post gara Alberto Ciampa, vice capitano del C.T. Brindisi -. I ragazzi hanno giocato tutti molto bene. Abbiamo perso tre incontri, due dei quali al terzo set, ci dispiace, avremmo sicuramente potuto fare meglio, essere più concentrati e attenti in alcuni momenti, ma va bene così. Adesso, ci prepariamo per il turno di ritorno: non sarà facile, ancor più considerando il fatto che giocheremo su un terreno che non è il nostro, ma ce la metteremo tutta, come sempre». 

Domenica prossima (8 dicembre), i biancazzurri affronteranno nuovamente, questa volta in trasferta, la formazione di Parma nella gara di ritorno, decisiva per la permanenza in serie A2. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento