menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Happy Casa: Champions League occasione unica per sostenere la società

La Fiba mette in palio premi per un ammontare complessivo di 3 milioni e 500 mila euro per le squadre qualificate

BRINDISI - Nella stagione dei miracoli manca solo all’appello una prestigiosa qualificazione alle Final Eight della Champions League, la competizione europea in cui Happy Casa Brindisi è già concretamente in corsa dopo aver ottenuto con pieno merito due vittorie contro Pinar Karsiyaka e la stessa Tofas Bursa. La squadra di coach Vitucci ha l’imperativo di vincere ad ogni costo la prossima partita, in programma mercoledì 24 Marzo (si gioca con inizio alle ore 18.30) nella Nilufuer Arena di Bursa, contro la formazione turca Tofas, ed impegnarsi per conquistare poi uno dei due posti che danno diritto a passare il turno per accedere alle Final Eight Bcl.

Happy Casa ha già battuto di misura (77-75) martedì della scorsa settimana al PalaPentassuglia, la squadra turca di coach Hakan Demir che ora è ultima nella classifica del girone I con 0 vittorie e 3 punti in 3 partite giocate, 226 punti realizzati e 248 subiti, con una differenza canestri di -22. La formazione turca ha dimostrato di essere competitiva ma resta attualmente la formazione più alla portata della squadra di coach Vitucci che a Bursa potrà probabilmente disporre di D’Angelo Harrison, recuperare Zanelli e Krubally ed avere in Josh Bostic l’uomo di coppa che potrà fare la differenza.

Superare il turno per recuperare il budget

Alla squadra, al coach, a tutto il suo staff ed ai componenti del roster, infatti, si presenta ora una occasione propizia ed irripetibile per dare maggior lustro e consistenza alla straordinaria stagione agonistica in corso ed allo stesso tempo ripagare il presidente Nando Marino ed i suoi soci per gli enormi sacrifici finanziari compiuti finora (non ultimo l’ingaggio di Josh Bostic per riparare all’assenza di D’Angelo Harrison). Senza l’apporto di entrate più rilevante per il mancato incasso degli abbonamenti e del ticketing, difatti, la società ha subito finora una perdita netta di circa 1 milione di euro (così come dichiarato dallo stesso presidente della New Basket) ed i premi finali messi in palio dalla Fiba Champions League potrebbero, sia pure in parte, alleggerire il pesante passivo accumulato in questo campionato. La società del presidente Nando Marino ha finora incassato 50 mila euro alla data dell’iscrizione alla Champions e 20 mila euro per il passaggio ai “PlayOffs-Round 16”, per un totale di 70 mila euro, giusto il necessario e solo sufficienti per fare fronte alle ingenti spese di gestione per trasferte, ospitalità ecc

Nando Marino-2-11

Alla squadra si chiede un passo avanti da “gigante”

Questa competizione europea, perciò, ora offre a Happy Casa l’occasione unica per accedere ai cospicui premi finanziari messi in palio dalla Fiba Basket Champions League, stabiliti da regolamento ed in parte già incassati alla data di iscrizione ed all’accesso ai Play- Offs, ma che diventano ancor più consistenti e rilevanti con la qualificazione alle Final Eight, e successivamente fissati per ogni posizione conquistata dai team dal 4° al 1° posto. Dopo aver centrato con successo l’ammissione ai Play offs_Roundn16, ora ad Happy Casa si chiede di fare ancora un passo avanti da gigante per ottenere la qualificazione alle Final Eight di Bcl in programma nel prossimo mese di maggio (sede ancora da stabilire).

In palio 1 milione di euro al vincitore della Champions

Per la Regular Season, “Play Offs- Round 16” e Final Eight la Fiva Champions League ha stanziato premi per un ammontare complessivo di 3 milioni e 500 mila euro, da distribuire alle squadre partecipanti in relazione ai successi conseguiti. Il vincitore della Basketball Champions League 2020-2021 riuscirà alla fine ad accumulare premi fino ad 1 milione di euro che sono corrisposti a partire dalla iscrizione per coprire le spese di gestione dei clubs, e poi seguire con premi stanziati in misura crescente per le successive fasi di qualificazione ai “Play Offs-Round 16”, ai “Play Offs – Final Eight”, ed alle 4 formazioni che si sfideranno per semifinali e finali (1/2° posto e 3/4° posto), secondo la seguente tabella proposta dalla FIBA Basket Ball Champions League:

Regular Season: 50 mila euro;

Qualificazione ai “Playoffs-Round 16”: 70 mila euro;

Accesso ai “Play Offs- Finale Eight”: 100 mila euro;

Premi alle squadre finaliste: 4°posto,140 mila euro; 3° posto, 200 mila euro; 2° posto, 400 mila euro; vincitrice della Coppa e Prima qualificata, 1 milione di euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento