Sport

Presentata "Aspettando la Brindisi - Corfù": mare, arte, cucina e sport

Un viaggio attraverso i colori, i sapori e i profumi del Mediterraneo. È questo l'incipit del programma "Aspettando la Brindisi - Corfù", una serie di appuntamenti, organizzati dalle Donne della Vela, rappresentanza femminile del Circolo della Vela Brindisi

BRINDISI - Un viaggio attraverso i colori, i sapori e i profumi del Mediterraneo. È questo l’incipit del programma “Aspettando la Brindisi - Corfù”, una serie di appuntamenti, organizzati dalle Donne della Vela, una rappresentanza femminile del Circolo Vela Brindisi, presentati quest’oggi (2 aprile) nei suggestivi spazi della Casa del turista, su lungomare Regina Margherita. Una sala gremita per questo primo incontro che, oltre alla già citata presentazione del programma, offriva ai presenti l’inaugurazione della mostra, aperta fino al 25 aprile, dal titolo “Colori e luci del Mediterraneo” del pittore e velista brindisino Augusto Ciullo.Aspettando la Brindisi - Corfù 5-2

A introdurre il programma il presidente del Circolo Vela Brindisi, Teo Titi, che ha dato la parola alle principali protagoniste della serata, le Donne della Vela. Due rappresentanti del gruppo, Chiara Caiulo e Annamaria Grilletti, hanno presentato l’intero programma. Al termine della presentazione è stato offerto agli ospiti un mezes greco, con specialità e leccornie tradizionali della cucina greca.

Saranno nove gli eventi, organizzati a supporto dell’edizione 2016 della Regata internazionale Brindisi - Corfù, in programma dall’8 al 10 giugno, che accompagneranno la città di Brindisi fino all’inizio del più importante appuntamento velico pugliese.

Il prossimo evento verrà organizzato il 9 aprile, sempre alla Casa del turista, con l’esposizione fotografica “Inseguendo la regata” e la presentazione, a cura di Menico Piccininni, skipper e istruttore della Federazione italiana vela, dal titolo “Storie degli eventi meteorologici del Mediterraneo”.Aspettando la Brindisi - Corfù 2-2

Sabato 16 aprile, nella stessa location, Ines Montefusco, due volte campionessa italiana di match race, presenterà “Vorrei fare la barcalinga”, inoltre sarà allestita un’esposizione di arte marina “Di vento….invento” a cura di Massimo Pontrandolfo.

Sabato 30 aprile verrà organizzato un incontro con il dottor Agostino Grassi dal titolo “La dieta è il Mediterraneo”.

Il giorno successivo, domenica 1 maggio, presso il porticciolo turistico, sarà la volta di “Gita fuori porto”, incontro di cucine mediterranee, musica e balli.

Sabato 7 maggio, sempre presso la struttura di via Dardanelli, ci sarà la conferenza stampa ufficiale di presentazione della trentunesima Regata internazionale Brindisi - Corfù. Domenica 15 maggio gli allievi delle scuole di istruzione secondaria di Brindisi presenteranno “Estemporanea mediterranea”.Aspettando la Brindisi - Corfù 1-2

Sabato 21 maggio al porticciolo turistico sarà allestito un laboratorio di costruzione di una deriva didattica Optimist, l’evento sarà riservato alle scuole.

Ultimo appuntamento domenica 22 maggio, con una regata tra le squadre agonistiche dei circoli velici del Salento e, successivamente verrà presentato “Sportivi…a tavola!”, un dialogo sulla corretta alimentazione degli atleti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentata "Aspettando la Brindisi - Corfù": mare, arte, cucina e sport

BrindisiReport è in caricamento