menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Happy Casa a Bonn insegue la prima vittoria esterna in Champions

La squadra di coach Vitucci impegnata su due fronti, a Bonn in Champions League ed in campionato a Bologna, contro Fortitudo, dove spera di schierare Dominique Sutton per ritornare alla vittoria

BRINDISI - Happy Casa Brindisi scende in campo questa sera a Bonn (inizio alle ore 20 e diretta TV su Eurosport player) alla ricerca della prima vittoria esterna in Champions League. Un successo della squadra di coach Vitucci consoliderebbe una posizione in classifica che rimane aperta alla qualificazione della fase successiva. I punti in palio servirebbero a chiudere i conti diretti con la stessa formazione di Bonn, sconfitta al PalaPentassuglia di stretta misura (76-75).

Happy Casa Brindisi, inoltre, in classifica vanta un perfetto equilibrio di differenza punti, che è pari a 0, fra 688 realizzati e 688 subiti, mentre Bonn è a +12 avendo realizzato 640 punti e subiti 628. Coach Vitucci dovrà fare a meno ancora di Kelvin Martin mentre ha completamente recuperato il capitano Adrian Banks, che aveva risentito di un indolenzimento all’inguine nella partita di Bologna, contro la Virtus, e potrà fare affidamento sulle ottime condizioni di forma di Thomas e Zanelli, e sul contributo di Stone sotto i tabelloni e sperare su una prestazione eccezionale di John Brown ancora alla ricerca della forma migliore.

Sutton domani a Brindisi

Dominique Sutton è atteso a Brindisi nella tarda mattinata di domani, giovedì 19 dicembre, per sottoporsi alle rituali visite mediche presso il centro diretto dal dottor Dino Furioso, medico sociale della Happy Casa. Un passaggio indispensabile perché il giocatore americano possa completare tutte le procedure ed essere tesserato in tempo utile per la prossima trasferta di Bologna, per scendere in campo contro la Fortitudo. Coach Vitucci avrà, perciò, appena due giorni di tempo per verificare le condizioni fisiche ed atletiche di Sutton e dovrà necessariamente buttarlo nella mischia, considerata l’assenza di Kelvin Martin e la difficoltà che la partita presenta per Happy Casa Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento