menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finale playoff, Agropoli: "Biglietti acquistabili solo in prevendita"

Situazione di assoluta incertezza sulla prevendita a tre giorni dalla partita. Il Brindisi spinge per avere un pacchetto di tagliandi. Ancora nessun punto vendita in città

BRINDISI – A tre giorni dalla partita, vige ancora una situazione di assoluta incertezza riguardo alla prevendita dei biglietti per il settore ospiti dello stadio di Agropoli, in vista della sfida di ritorno della finale playoff per la Serie D contro il Brindisi (si gioca domenica 9 giugno, alle ore 15.30). Nella tarda serata di ieri (5 giugno) il sodalizio di via Benedetto Brindisi aveva diramato una nota in cui annunciava che i biglietti per il settore riservato ai brindisini, in grado di accogliere circa 950 persone, sarebbero stati disponibili presso i botteghini del Guariglia di Agropoli, anche il giorno stesso della partita.

Il comunicato dell'Agropoli

Ma stamattina (giovedì 6 giugno) arriva un dietro front da parte della società campana, tramite un comunicato in cui si “informa che, causa prescrizioni della questura, i tifosi brindisini potranno acquistare i biglietti soltanto in prevendita e non al botteghino dello stadio ‘Guariglia’ il giorno della gara di domenica 9 giugno”.

Poi l’Us Agropoli 1920, confermando il contenuto di una nota diramata intorno alle ore 22 di ieri, ribadisce che la prevendita “al costo di 10 euro (+1) è attiva da questa mattina alle ore 12” e che non sarà possibile acquistare i tagliandi a Brindisi in quanto i punti vendita si trovano a Carovigno (Habanos Cafè, Via Santa Sabina Tel: 0831.994184), Fasano (tabaccheria Cinqo, Via Adami 27, Tel: 080. 4389856) e addirittura a Taranto (Pausa Caffè, Viale Trentino 5/B-7, Tel: 099. 7351116).

Dalla società brindisina filtra un certo disappunto per tale modalità di prevendita. Da quanto appreso, fin dalla mattinata sono in corso dei contatti fra i dirigenti dei due club per trovare una soluzione. Il Brindisi, in particolare, spinge affinché un pacchetto di alcune centinaia di tagliandi venga messo a disposizione della società biancazzurra, che poi avrebbe due opzioni davanti a se: farsi direttamente carico della vendita, oppure affidare i biglietti a un punto vendita situato in città. Tutto questo per fare in modo che i supporters biancazzurri possano raggiungere in gran numero il comune salernitano, a bordo di pullman e mezzi privati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento