menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima della Brindisi-Corfù, le selettive adriatiche per il nazionale d'altura

L'edizione 2018 della classica "lunga" sarà preceduta da eventi agonistici di rilievo al largo della costa nord

BRINDISI – Il Circolo della Vela Brindisi, organizzatore della XXXIII Regata Internazionale Brindisi-Corfù, annuncia l’apertura delle iscrizioni per l’edizione 2018 che si svolgerà dal 6 al 9 giugno prossimi. La regata, una delle classiche d’altura più importanti del Mediterraneo, sarà preceduta da altri due eventi agonistici di rilievo. Gli armatori potranno effettuare l’iscrizione on-line sul sito www.brindisi-corfu.com dove, peraltro, è già disponibile tutta la modulistica. Tale iscrizione dovrà essere formalizzata (come da bando di regata) presso la segreteria organizzativa del Circolo della Vela di Brindisi entro il 31 maggio 2018.

Il primo, il Campionato d’area nazionale dell’Adriatico, sempre per l’organizzazione del CV Brindisi, si svolgerà nelle acque al largo del litorale nord della città dal 25 al 27 maggio: il 25 le operazioni di stazza, sabato 26 e domenica 27 le regate su un percorso a bastone. Si tratta di una delle prove di qualificazione al Campionato italiano assoluto Orc, che selezionerà le barche che si disputeranno poi il titolo 2018 con quelle che si saranno aggiudicate il ticket nelle altre prove d’area e in alcune regate selettive come la stessa Brindisi-Corfù.

Brindisi-Corfù 2014 - La flotta poche miglia dopo la partenza, Moonshine in testa-2

In arrivo a Brindisi, dunque, i racer adriatici più combattivi, e i timonieri e i tattici più noti della vela italiana. Meno competitivi, ma certamente attrattiva per questo tipo di imbarcazioni, la prima edizione del trofeo riservato a catamarani e trimarani, organizzato per domenica 3 giugno dal CV Brindisi in collaborazione l’Associazione italiana Multiscafi. Si tratta di una regata costiera su un percorso tra Brindisi e l’Area marina protetta di Torre Guaceto e ritorno. Per iscriversi al Trofeo Multiscafi le barche dovranno essere in possesso del certificato Mocra 2018.

La scelta dei percorsi di regata, davanti alla costa nord di Brindisi, consentirà al pubblico, sia pure a distanza, di assistere agli eventi dalle spiagge, che saranno già affollate nei week-end, mentre la vicinanza di date con lo start della Brindisi-Corfù il 6 giugno permetterà agli equipaggi che si giocano le qualificazioni al Campionato nazionale assoluto d’altura di restare a Brindisi – con le agevolazioni di ormeggio che il Circolo della vela sta mettendo a punto – e partecipare anche alla “lunga” sino a Kassiopi che, come già detto, è a sua volta valida per acquisire punteggi.

Per informazioni più dettagliate ci si potrà  agli  uffici del Circolo della Vela, sul Lungomare Regina Margherita 45, a Brindisi, oppure telefonare al 329/6256611.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento