Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport

La nuova Enel si presenta al suo pubblico al Memorial Pentassuglia

Il PalaPentassuglia riapre domani 21 settembre (palla a due alle ore 20.30) per la prima casalinga dell'Enel Brindisi contro Juve Caserta, nel "Memorial" dedicato al caro coach Elio Pentassuglia. E' il primo incontro casalingo della nuova stagione agonistica fra il pubblico brindisino e la propria squadra

BRINDISI - Il PalaPentassuglia riapre domani 21 settembre (palla a due alle ore 20.30) per la prima casalinga dell’Enel Brindisi contro Juve Caserta, nel  “Memorial” dedicato al caro coach Elio Pentassuglia. E’ il primo incontro casalingo della nuova stagione agonistica fra il pubblico brindisino e la propria squadra, un modo per presentarsi come fra nuovi amici e per conoscersi, con una squadra completamente rinnovata e con uno nuovo coach.

Sulla panchina brindisina debutta Meo Sacchetti, un allenatore  reduce dal “triplete” di Sassari ma che da sempre è sembrato predestinato ad arrivare alla guida della New Basket Brindisi, per affinità tecniche, per interpretazione del basket, filosofia di gioco e doti caratteriali che ben si conciliano con le esigenze della tifoseria (ricorda anche fisicamente Elio Pentassuglia, il più caro dei  coach) ed è il suo esordio in un palazzetto dove è stato sempre ben accolto e applaudito dal pubblico, anche da giocatore.

Sono in nove i giocatori che, debutteranno in campionato, e sette contro Juve Caserta, volti nuovi che si presenteranno per la prima volta in campo con la maglia dell’Enel Basket Brindisi con la necessità di stringere subito un feeling positivo con il pubblico brindisino e creare i presupposti per un rapporto squadra-pubblico che da sempre è risultato determinate per i risultati conseguiti.

Scenderanno in campo contro  Caserta per aggiudicarsi il “Memorial Pentassuglia”, perciò, Nic Moore “play-tascabile”, 1.75 con punti nelle mani, AJ English guardia 1.93, Amath M’Bayè ala di 2.06, Danny Agbelese centro di 2.06, Robert Carter ala pivot 2.06, e gli italiani Marco Spanghero guardia 1.86, e Giorgio Sgobba, ala 2.01, oltre ai riconfermati Durand Scott e Marco Cardillo al quale son stati affidati i gradi di “capitano”.

Non saranno della partita Daniel Donzelli, ala 2.00, e Kris Joseph, ala 2.01, due giocatori che erano molto attesi al debutto e su cui coach Sacchetti aveva sperato di fare pieno affidamento fin dalle prime partite. Daniel Donzelli è alle prese con “herper zoster”, malattia molto dolorosa, meglio conosciuta come “fuoco di Sant’Antonio”, che i medici sociali stanno cercando di guarire con le giuste cure  e nei tempi dovuti.

Kris Joseph, invece, ha subito una distorsione alla caviglia fin dall’inizio della preparazione ed ha ripreso ad allenarsi con la dovuta precauzione, nella speranza di un recupero in vista dell’inizio del campionato. Kris Joseph era uno dei giocatori più attesi al debutto su cui la squadra avrebbe dovuto fare pieno affidamento come punto di riferimento.

Coach Meo Sacchetti avrebbe voluto portarlo già a Sassari, ma Kris Joseph scelse di tentare di rimanere in Nba (nel 2012 fu 2° scelta di Boston!),  finendo poi di giocare  prima in D-League e poi in Francia, ed il suo mancato inserimento in squadra in questa prima fase della nuova stagione agonistica sta condizionando il progetto tecnico della squadra.

Contro Juve Caserta coach Sacchetti aggregherà alla squadra i giovanissimi Simone Fiusco, Sergio Invidia e Gabriele Pacifico. Il “ Memorial Pentassuglia” sarà anche l’occasione per rivedere in campo nelle fila di Juve Caserta il brindisino Marco Giuri, che lo scorso campionato è stato uno dei protagonisti della squadra di Sandro Dell’Agnello.

Giuri nella prossima stagione agonistica sarà il “capitano” della squadra, e la possibilità per ritrovare sulla  panchina casertana anche Daniele Michelutti che per cinque anni ,dal 2011 al 2016, è stato prezioso e discreto collaboratore di coach Giovanni Perdichizzi e di Piero Bucchi, molto apprezzato e ben voluto dalla tifoseria brindisina.

Di seguito, il roster della Juve Caserta: Sosa (guardia), Cinciarini (guardia),  Putney (ala), Metreveli (centro),  Traini (ala),  Gaddefors (guardia/ala), Giuri (guardia),   Bostic (guardia/ala), Cefarelli (ala), Watt (centro). Allenatore: Dell’Agnello

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova Enel si presenta al suo pubblico al Memorial Pentassuglia

BrindisiReport è in caricamento