rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport

Due giornate di equitazione naturale al maneggio "acqua2o"

Si affaccia in provincia di Brindisi una nuova disciplina equestre per amanti della natura e dei cavalli

BRINDISI - L’equitazione naturale arriva a Brindisi. Al maneggio "acqua2o" si sono svolte due giornate di horseman ship con il maestro Nicola Carlo Magno, e con una parte dello staff del maneggio stesso: Valerio Ostuni, istruttore e responsabile regionale derby cross country, Denise Cristina Domanico, osteopata animale, Marcello Ostuni. istruttore e responsabile regionale equitazione per disabili  e turismo equestre, oltre che padrone di casa, e Giada Pignatelli,  giovane vincittrice del cross country nazionale 2018.

L'horsemanship è una metodologia di profondo lavoro, in primis sui cavalieri e solo in seconda battuta sui cavalli, che consiste in un percorso di conoscenza in cui i principi sono posti davanti agli scopi. Al concetto di dominanza è sostituito quello di comunicazione e qualsiasi richiesta al cavallo è preceduta dall’osservazione e dall’ascolto. Umiltà, pazienza, conoscenza e perseveranza sono qualità indispensabili per affrontare l’impegnativo, ma stimolante, percorso dei partecipanti che si sono presentati in numerosi nonostante la pioggia.

equitazione naturale (2)-2-2

Per maggiori informazioni sul corso di equitazione naturale o per passeggiate a cavallo  in natura  nei boschi di ulivo o immersi nella macchia mediterranea del parco naturale di Torre Guaceto  si può contattare il responsabile  dell’associazione Marcello (3774418364) o la pagina social "acqua2o equitazione e riabilitazione equestre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due giornate di equitazione naturale al maneggio "acqua2o"

BrindisiReport è in caricamento