menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Time out con Vito Morales

Time out con Vito Morales

Primi test per la nuova Volley S.Vito

S. VITO DEI NORMANNI - Volley San Vito al lavoro da tre settimane, e sabato si è aggiunto un allenamento congiunto con le ragazze brindisine dell’Assi Manzoni.

S. VITO DEI NORMANNI - Volley San Vito al lavoro da tre settimane, e sabato si è aggiunto un allenamento congiunto con le ragazze brindisine dell'Assi Manzoni. E' servito a provare, per la prima volta, grazie alla partitella finale, i movimenti in campo delle biancazzurre. "Un test abbastanza indicativo. Abbiamo fatto delle cose buone e, su altre, abbiamo avuto la conferma che c'è bisogna ancora di lavorare. Del resto - dice il coach Vito Morales - le ragazze hanno cominciato a saltare solo lunedì scorso e non potevamo pretendere di più".

Le ospiti infatti hanno vinto due set sui tre disputati nel PalaMacchitella: il primo di misura, 26-24, l'altro in maniera più netta, 25-15, come in maniera netta ha vinto il terzo la formazione sanvitese (25-18). Un'ora e mezzo di gioco utile, per vedere come le ragazze stanno in campo.

I test proseguiranno in settimana: giovedì è previsto un allenamento congiunto, con partitella finale, sul campo dell'Ugento e domenica la prima uscita ufficiale in occasione del "Memorial Raimondo Errico". Al PalaMacchitella, nel ricordo del giovane tifoso biancazzurro tragicamente e prematuramente scomparso alcuni anni fa, si sfideranno la Volley San Vito, ancora l'Assi Brindisi ed il Cutrofiano.

Partita, infine, la campagna abbonamenti. I sostenitori che vorranno assicurasi un posto al palazzetto per l'intera stagione potranno già farlo sottoscrivendo un abbonamento presso la segreteria del sodalizio sanvitese, in viale della Resistenza al n. 1 (informazioni presso il PalaMacchitella o, telefonicamente, allo 0831 984773 oppure allo 320 4742332).

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento