Proibitiva trasferta a Parma per la Cedat 85 S.Vito

S.VITO DEI NORMANNI - Seconda trasferta consecutiva a Parma per la Cedat 85 San Vito, questa volta per affrontare le padrone di casa: domani (fischio di inizio ore 18) la compagine biancazzurra se la vedrà con la formazione ducale che è già schizzata in testa alla classifica (in coabitazione con il Chieri).

Alessia Travaglini

S.VITO DEI NORMANNI - Seconda trasferta consecutiva a Parma per la Cedat 85 San Vito, questa volta per affrontare le padrone di casa: domani (fischio di inizio ore 18) la compagine biancazzurra se la vedrà con la formazione ducale che è già schizzata in testa alla classifica (in coabitazione con il Chieri).

Un impegno proibitivo per la capitana De Lellis e compagne, anche perché – statistiche alla mano – il PalaRaschi di Parma risulta ancora un tabù per la Cedat. Ma al di là di questo c'è l'indiscutibile forza d'urto delle emiliane, quest'anno affidate all'esperto Bruno Napolitano. A sua disposizione, oltre alle confermate attaccanti Conti e Senkova ed al libero Gibertini, la palleggiatrice Pincerato (giunta dal Perugia di A1), le centrali Brusegan (ex Volta Mantovana) e Cella (ex Aprilia e, soprattutto, ex “azzurra”, medaglia d'argento agli Europei del 2005); sempre da Aprilia (che, non dimentichiamo, è la squadra che ha vinto lo scorso anno il campionato) è arrivata anche la Musti De Gennaro.

Un organico di grandissimo spessore che ha già mostrato tutto il suo valore nelle prime due giornate di campionato. La Cedat, però, vuol fare bella figura su quell'ostico parquet ed è partita alla volta di Parma con grande determinazione. Tra le biancazzurre, peraltro, c'è anche una ex del Parma, la centrale Alessia Travaglini. La gara sarà seguita in radiocronaca diretta da Teleradio Sanvito che la diffonderà in streaming sul proprio sito (www.teleradiosanvito.it) e sui siti www.volleysanvito.it e www.arcobaleno.br.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento