Bando pubblicato: ecco le prime immagini del nuovo palaeventi

Aperta la procedura per l'affidamento del progetto New Arena. La New Basket Brindisi soggetto promotore, in Ati con altre aziende

BRINDISI – Sette blocchi di parterre ai lati del campo, due anelli di gradinate e un tabellone con quattro monitor che pende dal tetto. All’esterno, risplendono due colori: il bianco e l’azzurro. Con la pubblicazione del bando per la realizzazione del “Palaeventi New Arena” stamani (mercoledì 23 settembre) sono trapelate anche alcune slide del progetto. L’impianto, da 6mila spettatori, avrà una pianta ottagonale. Sarà collegato all’area parcheggi da rampe di scale che la domenica, in occasione delle partite casalinghe della New Basket, verranno percorse da migliaia di tifosi. Si tratta di una struttura moderna, spaziosa e polifunzionale, in grado di ospitare anche concerti, convegni ed eventi sportivi internazionali. 

Nuovo Palaeventi New Arena 2(1)-2

La New Arena sorgerà in contrada Masseriola, nei pressi del PalaPentassuglia. L’amministrazione comunale di Brindisi ha licenziato una procedura aperta per l’affidamento in concessione del progetto, che include anche aree a verde e parcheggi, mediante la formula del project financing. Il soggetto promotore, come noto, è una costituenda Ati (associazione temporanea di impresa) di tipo misto composta dalla New Basket Brindisi, in qualità di capogruppo, e dalle aziende Edil Gemma, Petito Prefabbricati, Ditta Bagnato Luigi, Ditta Bagnato Gianfranco, New House Srl (l’impresa edile dell’ex calciatore Antonio Benarrivo), Venna Srl.

Il bando verrà aggiudicato anche nel caso di una sola offerta valida. Anche il promotore dovrà parteciparvi, presentando tutta la documentazione richiesta dal disciplinare. L’aggiudicatario gestirà il nuovo palaeventi per la durata di 40 anni. Il valore stimato della concessione è pari a 64,73 milioni di euro. L’importo complessivo dell’investimento è pari a 16,319 milioni di euro: 14,999 milioni per lavori, 550mila euro per progettazione definitiva ed esecutiva, direzione lavori, coordinamento sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione, regolazione geologica e specialistica, certificazioni di collaudo. 

Il Comune sosterrà un esborso di 750mila euro per le opere di esproprio e di urbanizzazione. Si tratta di una somma conseguita tramite residui di mutui accesi negli anni passati e mutui ottenuti originariamente per la realizzazione di altre opere, poi convogliati verso il palaeventi. Il 55 per cento  dei costi per la realizzazione della struttura verrà coperto tramite un prestito del Credito sportivo Un finanziamento a fondo perduto coprirà il restante 45 per cento. Nella valutazione dell’offerta saranno valutati anche i “programmi che intendono offrire in ambito sportivo l’ottimizzazione all’impiego di tutti gli spazi e le fasce orarie disponibili”. “Verrà valutata la capacità di attrattiva ed il piano di proposte sportive in vista di un utilizzo H24”. Inoltre “saranno valutati per qualità e quantità programmi in ambiti culturali, musicali, eventi di spettacolo con particolare riferimento ad accordi con società o associazioni che intendono utilizzare l’impianto per attività di pubblico spettacolo o similari”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento