Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Pugilato: la nazionale femminile pesca un'atleta della Rodio

Un'atleta della società "Pugilistica Rodio" è stata convocata per uno stage della nazionale italiana in programma dal 18 al 22 marzo ad Assisi (Perugia), in vista dei prossimi tornei internazionali. Si tratta della 26enne Eva Magno (categoria 54 chilogrammi), campionessa italiana, universitaria e due volte vincitrice del Guanto d'oro d'Italia

BRINDISI –  Un’atleta della società “Pugilistica Rodio” è stata convocata per uno stage della nazionale italiana in programma dal 18 al 22 marzo ad Assisi (Perugia), in vista dei prossimi tornei internazionali. Si tratta della 26enne Eva Magno (categoria 54 chilogrammi), campionessa italiana, universitaria e due volte vincitrice del Guanto d'oro d'Italia.

La ragazza (con uno score di 38 vittorie, cinque pareggi e sette sconfitte in 50 incontri) è  reduce da una vittoria contro la leccese D’Amico, in occasione della manifestazione organizzata dalla Rodio sabato scorso (7 marzo). Nel corso della kermesse hanno brillato anche i brindisini, sempre della Rodio, Antonino Sponziello, Tiziano Marra, Simone Fontana e Piero Martucci.

Particolarmente avvincente è stato il match tra la francavillese Cristina Garganese  e la barese Francesca Ceo, finito in parità. La Garganese, completata la trafila del settore giovanile, è adesso pronta per conquistare la ribalta nazionale, nella categoria elite. 

L’obiettivo della Rodio, adesso, è puntato verso i campionati regionali esordienti che si svolgeranno a Grottaglie (Taranto). Fra le file della società brindisina, gareggeranno: Benito Alberti, Cristian Gallo, Andrea Greco, Cosimo Leo, Tiziano Marra e Pietro Nostro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugilato: la nazionale femminile pesca un'atleta della Rodio

BrindisiReport è in caricamento