Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Happy Casa Brindisi fuori dal tunnel nel recupero con Sassari

Si gioca mercoledì (ore 20.30) con diretta su EuroSport 2 ed Eurosport Player. Recuperato anche Krubally, che però rischia di restare fuori

BRINDISI - In 10 escono dal tunnel del Covid 19 in tempo utile per scendere in campo contro Dinamo Sassari. Sarà la squadra che l’Asl di Brindisi e lo staff medico della società hanno consegnato a coach Vitucci appena in tempo per svolgere un allenamento di gruppo, quasi fosse il primo giorno alla ripresa dell’attività agonistica di una nuova stagione. I giocatori si sono rivisti soltanto qualche giorno fa con il loro head coach, ma all’appuntamento con la ripresa del recupero di campionato ci saranno ancora assenze di rilievo, quali quella dell’assistent coach e di qualche giocatore, ma anche quella di fondamentale importanza del preparatore atletico Marco Sist, che mai come in questa occasione sarebbe tornato utile alla squadra, e del fisioterapista, figura professionale importante e riconosciuto uomo spogliatoio. 

L’appello come il primo giorno di scuola 

All’appello di coach Vitucci hanno risposto “presente” i giocatori che già da tempo avevano iniziato gli allenamenti individuali come Thompson, Willis, Udom, Bostic, Perkins e Guido e gli ultimi “Covid-miracolati” Bell, Visconti, Zanelli, Harrison e Motta a cui si è aggiunto appena ieri Krubally “promosso” all’idoneità sportiva del medico sociale, Dino Furioso, dopo essere risultato negativo all’ultimo tampone molecolare, quello che fa fede per il protocollo della Lega Basket. 

L’americano in più

Il paradosso è che ora coach Vitucci dovrà scegliere uno degli americani del roster da mettere fuori squadra, essendo cresciuto a sei il gruppo dei disponibili. Perkins, Thompson, Willis, Bostic offrono maggiori garanzie di rendimento avendo iniziato ad allenarsi in anticipo rispetto agli altri, come anche Bell ed Harrison che hanno poi qualche seduta di allenamento in più rispetto a Krubally, ultimo aggregato alla truppa senza avere avuto la possibilità di riprendere la preparazione. Coach Vitucci potrebbe decidere in base alle indicazioni risultate dalle visite mediche ed al minimo garantito di condizione atletica e, pertanto, potrebbe rimanere fuori proprio Krubally in una partita in cui la presenza del forte rimbalzista sarebbe potuta risultare decisiva.

Krubally, Happy Casa-2-3

L’incognita condizione fisica- atletica

La partita contro Sassari presenta molte incognite relativamente alla condizione fisica ed alla tenuta atletica della squadra che arriva al difficile incontro probabilmente debilitata dalla quarantena e senza aver potuto programmare una normale settimana di preparazione. L’esperienza vissuta in precedenti simili circostanze ha spiegato che ci sono giocatori che rientrano in squadra senza grossi contraccolpi e riprendo il proprio ruolo immediatamente con buona energia (vedi Udom) ed altri invece che si portano appresso i segni che il virus può lasciare, con strascichi di spossatezza, stanchezza e dolori. Agli esami di idoneità sportiva il responsabile dottor Dino Furioso, tuttavia, è sembrato ottimista.

Dino Furioso-2

“Agli esami di idoneità sportiva tutti i giocatori sono risultati abili ed hanno superato con estrema facilità anche la prova da sforzo lasciando ben sperare- ha spiegato il dottore Furioso- In ogni caso ben altra cosa sarà la condizione atletica di giocatori che hanno svolto solo una preparazione individuale per breve periodo e che, pertanto, non possono certamente avere nelle gambe il necessario ritmo-partita”.

L’ultima di coach Pozzecco e l’ombra di Demis Cavina.

Il coach della Dinamo Sassari Gian Marco Pozzecco non sarà in panchina al PalaPentassuglia per guidare la sua squadra nel recupero contro Happy Casa Brindisi. La decisione della società sarda di sospendere il giocatore per motivi disciplinari per 10 giorni è andata maturando negli ultimi giorni durante i quali i rapporti fra coach Pozzecco ed il presidente Stefano Sardara si erano ulteriormente deteriorati. Coach Pozzecco era stato squalificato per una giornata di gara poi trasformata in multa di 3 mila euro, perché durante la partita di Champions contro Bakken Bears si era lasciato andare ad una serie di parolacce che avevano lasciato il segno su rapporti già fin troppo tesi con la società. In panchina per Sassari andrà l'assistant coach Edoardo Casalone. 

Gianmarco Pozzecco al Palapentassuglia-2

L’episodio sembra non essere destinato a rimanere isolato, ma anzi ad avere conseguenze precise, in quanto in casa Dinamo si parla già di un accordo per il prossimo campionato con coach Demis Cavina, attualmente alla guida del Basket Torino, società che fa capo allo stesso presidente Sardara, anche se coach Pozzecco è legato contrattualmente ancora per un anno con Sassari. 

La terna arbitrale

A dirigere il recupero dell’8^ giornata del girone di ritorno di serie A sono stati designati Saverio Lanzarini di Bologna, Alessandro Martolini di Roma e Matteo Boninsegna di Milano. La partita Happy Casa Brindisi-Dinamo Sassari in programma domani 5 maggio, con inizio alle ore 20.30, sarà trasmessa in diretta su Eurosport Player e su “Eurosport 2” del canale 211 della piattaforma Sky. La radiocronaca dell’incontro, come di consueto, sarà affidata alla emittente Ciccio Riccio, condotta dal PalaPentassuglia da Lilly Mazzone con il competente commento tecnico di coach Tonino Bray.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa Brindisi fuori dal tunnel nel recupero con Sassari

BrindisiReport è in caricamento