Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport Ostuni

"Acqua e Vento": il meteo avverso non ferma i velisti a Villanova

"Acqua e Vento" era il titolo della manifestazione, e acqua e vento è stato: condizioni meteo avverse, e pioggia, che non hanno fermato i velisti della Lega Navale Italiana di Villanova e ospiti, usciti in mare a disputare le veleggiate del I Trofeo "Acqua e Vento"

VILLANOVA (Ostuni) - "Acqua e Vento" era il titolo della manifestazione, e acqua e vento è stato: condizioni meteo avverse, e pioggia, che non hanno fermato i velisti della Lega Navale Italiana di Villanova e ospiti, usciti in mare a disputare le veleggiate del I Trofeo “Acqua e Vento”, in programma dal 5 al 7 agosto, in occasione dell’omonimo evento realizzato a Villanova dalla Ghironda, con il patrocinio del Comune e delle associazioni legate alle attività nautiche tra cui in prima fila proprio la locale sezione della Lni.

"Sembrava impossibile - dicono gli organizzatori - eppure tutto si è svolto come da programma". Sabato 6 agosto è stato il turno dei più esperti di vela: laseristi e derivisti in genere: 15 i partecipanti che, a bordo delle loro imbarcazioni si sono sfidati sul percorso a bastone nel tratto di mare tra Camerini e Diana Marina, affrontando onde sempre più formate e raffiche violente di maestrale. Le scuffie non sono mancate, ma sport e passione alla fine hanno avuto la meglio e, grazie a loro si è disputata anche la veleggiata di domenica, che ha visto protagoniste in tutto 6 barche, fra altura e minialtura.    

Regate Acqua e Vento a Villanova di Ostuni

I vincitori, per la classe Laser, sono stati: Alfredo Ferrari per la categoria Standard, Gabriele Orlandini per la Radial e Marco Marotta per la 4.7, mentre tra le derive in equipaggio a coppie trionfano Mariano Antelmi e Andrea Pannofino Bagnardi a bordo del loro 470. Alfonso Casale e di nuovo Alfredo Ferrari, rispettivamente a bordo ddel Barvaria 42 Itaca per la classe “altura” e del Meteor 6 Terranova per la classe “minialtura” si aggiudicano il trofeo in palio per la veleggiata di domenica.

In serata presso la sede della Lni Ostuni la premiazione e i festeggiamenti, con la consegna dei trofei da parte del presidente Agostino Carparelli e del consigliere allo sport Nunzia Semerano, con aggiunta di medaglie e bottiglietta di olio a tutti i partecipanti. "La festa è stata un vero successo, perché su tutto hanno vinto l’amore per il mare e la passione per lo sport", dichiarano gli organizzatori..

Sponsor ufficiali che hanno sostenuto l’evento sono: Tokheim carburanti, Marco Polo Snc. (www.chiavibarca.it), Grano Nero Torrefazione, Arte D’Oro di Angelo Ghionda, Basile Audi concessionaria, Cooperativa Elaiopolio di Ostuni, la Bottega del Pasticcere, ai quali va uno speciale ringraziamento da parte della Lni Sezione di Ostuni, un sodalizio che ha aperto con decisione alla vela, attivando corsi base per bambini e ragazzi e puntando per il 2017 ad ottenre dall'VIII Zona Fiv Puglia l'ok per organizzare alcuni eventi sportivi ufficiali del circuito regionale. Le strutture ci sono, e la passione anche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Acqua e Vento": il meteo avverso non ferma i velisti a Villanova

BrindisiReport è in caricamento