menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reggio Emilia passa al PalaElio, ma Brindisi si consola con Goss

L'Enel superata al PalaPentassuglia da Reggio Emilia al termine di una partita equilbirata, decisa nel finale da uno scatto degli ospiti. Marino annuncia l'ingaggio di Phill Goss

BRINDISI – Con un organico completo forse oggi l'Enel sarebbe riuscita ad avere la meglio sulla Grissin Bon Reggio Emilia. Ma le assenze di Nic Moore e Donzelli, infortunatosi nel riscaldamento, hanno pesato come un macigno sulla prestazione dell'Enel, che alla fine si è dovuta arrendere, con l'onore delle armi, alla squadra di coach Menetti, rimediando la seconda sconfitta di fila, dopo il ko di Pistoia.

Sacchetti e Nando Marino-2

Ma la delusione per la sconfitta è in parte attenuata dall'annuncio dell'acquisto del play Phill Goss, reduce da due stagioni a Venezia, che il presidente Nando Marino ha fatto al termine del match, nella sala stampa del PalaPentassuglia.

Marino non ha avuto nulla da dire sulla prova degli uomini di Sacchetti. E in effetti i padroni di casa se la sono giocata quasi alla pari con i vicecampioni d'Italia. L’inizio di di gara è equilibrato. Al 4’, con tre punti, M’Baye (un tiro da due più un tiro libero addizionale) porta a +4 Brindisi dopo una serie di incertezze al tiro di Reggio Emilia.  English sbaglia una tripla ma pone rimedio Carter per l’11-8 al 5’.

2016-10-16_181945_MVP_2862-2

Arrivano poi la stoppata e la schiacciata, sempre di M’Baye, per il meritato vantaggio (13-10) dell’Enel. Reggio resta agganciata. Ma ancora M’Baye, ispiratissimo, schiaccia e consente ai padroni di casa di mantenere i tre punti di vantaggio (al 7’). Il primo quarto si chiude sul 21-18.

Il cambio di passo della Grissin Bon si nota immediatamente, in apertura del secondo tempino. Subito, arriva una tripla De Nicolao per il 21-21. Lesic-Gentile sanciscono il vantaggio esterno, 21-25 al 12’.  Con un parziale di 13-2 si arriva a quota 23-32 al 15’. Il resto è un monologo emiliano, consacrato dai 13 punti di Della Valle, fino al più 10 di Needham al 18’.  Un 3+2 di Scott consente però a Brindisi di avvicinarsi nuovamente. Il secondo quarto finisce 38-42. Dopo l’intervallo lungo Brindisi torna in campo più determinata. Il terzo quarto termina infatti 61-60, un solo punto di distacco che preannuncia una chiusura di gara all’ultimo canestro.

Aradori da tre, Cervi e Gentile trascinano nuovamente avanti Reggio (63-69), al 34’. Gentile, sempre da tre, accompagna i suoi al +10.Ma ci pensano però  M’Baye, Scott e English con un 7-0 a tenere aperta la partita (75-78). La battaglia di falli si stematici la vincono i biancorossi. 

2016-10-16_185200_MVP_3090-2

E poi arriva l'annuncio dell'ingaggio di Goss. 

La società – dichiara Marino – ha fatto l'ennesimo sforzo per la città di Brindisi. Massimo entro mercoledì arriverà Phill Goss, play che ha fatto due semifinali scudetto con Venezia. Si tratta di un giocatore di altissima qualità che potrà darci una mano importante. Con Goss una partita come questa l'avremmo portata a casa”.

ENEL BRINDISI – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 78-82 (21-18;38-42;61-60)

BRINDISI: Scott 19 (9/19, 0/2, 8 r.), Carter 18 (3/5, 3/7, 4 r.), English 3 (1/3 da tre, 3 r.), Cardillo (4 r.), M'Baye 22 (9/12, ½, 5 r.), Agbelese 5 (2/2, 1 r.), Spanghero 3 (¼ da tre), Invidia ne, Donzelli ne, Sgobba (1 r.). All. Sacchetti

REGGIO EMILIA: Aradori 16 (4/7, 2/3, 7 r.), Needham 2 (1/3, 0/1, 1 r.), James 2 (1/3, 4 r.), Della Valle 26 (5/5, 5/8, 2 r.), Cervi 17 (7/12, 4 r), Polonara 3 (¼ da tre, 3 r.), De Nicolao 3 (1/5 da tre2 r.), Strautins ne, Lesic 6 (2/2, 0/2, 2 r.), Gentile 7 (3/6, 0/1, 3 r.). All. Menetti

ARBITRI: Seghetti, Martolini, Boninsegna 6

NOTE: Tiri liberi – Brindisi 6/9, Reggio Emilia 9/11. Percentuali di tiro – Brindisi 32/71 (8/24 da tre, 13 ro, 23 rd), Reggio Emilia 23/39 (9/24 da tre, 25 ro, 7rd). Usciti per 5 falli: Cervi (Rg). Tecnico a Scott (Br) al 27' (68-74)


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento