Pista d'atletica Masseriola: si punta a un finanziamento da 700mila euro

Il comune di Brindisi ha formalizzato la candidatura di un progetto di restyling del campo scuola al bando "Sport e periferie"

BRINDISI – Si accenda una nuova speranza per la pista d’atletica del campo scuola Montanile di contrada Masseriola. L’amministrazione comunale di Brindisi ha candidato l’impianto sportivo a un finanziamento da 700mila euro, tramite il bando “Sport e periferie”. La struttura da anni è messa malissimo. Solo una corsia è interamente praticabile. Le altre, soggette alla pressione delle radici dei pini, sono disseminate di crepe, dossi e avvallamenti. Ma pista a parte, è l’intera struttura a necessitare di un radicale intervento di restyling che la riporti allo splendore degli anni passati, quando il campo scuola Montanile era un gioiellino dell’impiantistica sportiva regionale. 

L'ingresso del campo scuola Montanile di contrada Masseriola-2

Il Comune di Brindisi, dunque, ci prova con il bando della presidenza del Consiglio dei ministri, ufficio Sport. I progetti candidabili devono avere le seguenti finalità: realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi finalizzati all’attività agonistica, localizzati nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane; diffusione di attrezzature sportive con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economici e sociali esistenti; completamento e adeguamento di impianti sportivi esistenti da destinare all’attività agonistica nazionale e internazionale. 

Le risorse destinate al finanziamento degli interventi previsti dal Fondo sport e periferie ammontano complessivamente ad 140.000.000 euro di cui 100.000.000 euro a valere sulle risorse disponibili per l’anno 2020 sul capitolo 937 “Fondo sport e periferie” del Cdr 17 “sport” del bilancio autonomo della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed 40.000.000 euro valere sulle risorse provenienti dal Fondo per lo sviluppo e la coesione (programmazione FSC 2014-2020). Gli interventi finanziati a valere sulle risorse del Fondo “FSC 2014-2020” dovranno tenere conto dei vincoli di destinazione previsti dalla disciplina relativa alla gestione del Fondo per lo sviluppo e la coesione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: altri 76 contagi in Puglia, di cui tre in provincia di Brindisi

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Coronavirus: 82 positivi oggi in Puglia, 9 nel Brindisino. Nessun decesso

  • Picchiano imprenditore e gli estorcono il denaro: presi dalla polizia

  • Rapina in pieno giorno: assaltata la farmacia di piazza Raffaello

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento