rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport

Risolto il caso Montella: Rastelli lo richiama in squadra

BRINDISI – Rientra il caso Montella. ” La società – scrive l’ufficio stampa del Football Brindisi - rende noto che nel pomeriggio si è tenuto un incontro tra la dirigenza ed il giocatore Francesco Montella, a seguito del quale si è deciso in accordo di proseguire il rapporto per la stagione in corso. L’atleta sarà a disposizione di mister Rastelli a partire da domani, mercoledì 20 ottobre”.

BRINDISI - Rientra il caso Montella. " La società - scrive l'ufficio stampa del Football Brindisi - rende noto che nel pomeriggio si è tenuto un incontro tra la dirigenza ed il giocatore Francesco Montella, a seguito del quale si è deciso in accordo di proseguire il rapporto per la stagione in corso. L'atleta sarà a disposizione di mister Rastelli a partire da domani, mercoledì 20 ottobre".

Francesco Montella è un difensore bravo, che al momento serve, eccome, alla squadra. Rastelli non ha avuto esitazioni nel chiedere al presidente Galigani di reinserirlo in organico. Montella, dopo essere stato minacciato da due pseudo tifosi, aveva ottenuto l'ok dal presidente ad allenarsi per conto suo a Roma, pur restando tesserato del Brindisi. Lui era uno di quelli legato al Brindisi da contratto biennale. Oneroso per le casse del Brindisi, almeno così aveva sostenuto la dirigenza. Come lui c'erano Alessandrì, Moscelli, Pizzolla, Battisti che hanno accettato di decurtarsi l'ingaggio ma di avere la proroga di un altro anno del contratto. Trinchera, un altro dei biennali, ha appeso le scarpe al chiodo, ed ora lavora nel settore tecnico della società.

Al momento restano fuori rosa Mortelliti e Minopoli. Si allenano regolarmente, vengono pagati, ma non giocano. Probabilmente anche per loro si arriverà al reintegro. Tutti abili e arruolati, dunque. La ripresa dell'allenamento ha portato note positive. L'infermeria si è svuotata. Tutti i giocatori fermi per infortuni si sono aggregati al gruppo ed hanno ripreso a lavorare guidati da Massimo Rastelli e dal suo vice. Si sono allenati Pizzolla, La Rosa, Lispi. Ed ha ripreso anche Taurino che si è allenato a parte, ma ormai la caviglia sta bene e non è escluso che domenica, a Pomezia, possa esserci.

Oggi c'è stata la solita seduta del martedì. Domani, invece, doppia seduta. In mattinata a Mesagne, sul sintetico, e nel pomeriggio a Tuturano. In questi giorni la pioggia è caduta in abbondanza e il club biancazzurro preferisce non utilizzare il terreno del Fanuzzi per evitare eventuali danni al manto.

In casa biancazzurra oggi si respirava aria di festa. Il lavoro è ripreso con molto entusiasmo. La cura di Rastelli, un allenatore giovane ma esperto, coadiuvato da una equipe di tutto rispetto, sta dando i frutti sperati. Al momento sul piano psicologico della squadra. Il morale dei giocatori negli ultimi tempi aveva perso smalto. Si erano verificate delle incomprensioni con l'allenatore Carlo Florimbj. E questo aveva portato a due sconfitte di seguito e all'allontanamento dello stesso Florimbj, sostituito da Rastelli che ha vinto con la Juve Stabia lo scorso campionato, travolgendo corazzate come il Catanzaro e la Cisco Roma, quest'ultima promossa con i play off.

L'organico di Rastelli al momento si è arricchito di Montella e del giovanissimo attaccante Faccini, prelevato dalla Berretti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risolto il caso Montella: Rastelli lo richiama in squadra

BrindisiReport è in caricamento