rotate-mobile
Sport

San Domenico, enorme successo

BRINDISI - La squadra condotta dai professionisti inglesi Daniel Brooks e Gary Lockerbie, con i dilettanti Stefano Cazzetta, Claudio Scaccini e Stefano Cereseto, ha vinto con 57 colpi l’Apulia San Domenico Grand Final Pro Am, che ha concluso la settimana internazionale sul percorso del San Domenico Golf a Savelletri di Fasano (BR).

BRINDISI - La squadra condotta dai professionisti inglesi Daniel Brooks e Gary Lockerbie, con i dilettanti Stefano Cazzetta, Claudio Scaccini e Stefano Cereseto, ha vinto con 57 colpi l'Apulia San Domenico Grand Final Pro Am, che ha concluso la settimana internazionale sul percorso del San Domenico Golf a Savelletri di Fasano (BR).

Alle spalle dei vincitori, con lo stesso 58, il team degli svedesi Bjorn Akesson/Kristoffer Broberg con Filippo Palombini, Enrico Giannotti, Marina Dispoto, quello dell'inglese Simon Wakefield e del norvegese Espen Kofstad, con Giovanni Valentini, Annamaria Grimaldi e Martino Albanese, la compagine del tedesco Maximilian Kieffer e dell'austriaco H.P. Bacher con Francesco Belgiorno, Francesco Caliò e Giovanni Contegiacomo, e la formazione di Marco Crespi e dall'argentino Daniel Vancsik con Mario Colombo, Alessandra Colombo e Paolo Cappiello.

La Pro Am ha costituito l'atto finale legato all'Apulia San Domenico Grand Final, l'ultima gara del Challenge Tour ospitata per l'ottava volta sul tracciato pugliese, dove sono state assegnate venti "carte" per l'European Tour 2013. Ha vinto Espen Kofstad e Alessandro Tadini ha trovato posto tra i venti promossi.

Title sponsor è stato il San Domenico Golf, il cui presidente Sergio Melpignano è un fermo sostenitore di questa manifestazione di grande impatto internazionale con obiettivi proiettati sul sempre più fiorente mercato del turismo golfistico. E, in tale ottica, sono stati sponsor i quattro gioielli legati al circolo: Masseria San Domenico, Masseria Cimino, San Domenico House e il nuovo resort Borgo Egnazia, mentre ha rinnovato il suo impegno Sorgente Group. Significativo l'intervento dell'Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione che crede e investe nel turismo-golfistico. Tra l'altro da due anni partecipa al progetto "Italy golf & more" attraverso il quale l'offerta golfistica della Puglia viene promossa nelle principali fiere di settore ed in due importanti Open internazionali.

L'allestimento è stato del Comitato Organizzatore Tornei dei Professionisti della FIG. Il Pilsner Urquell Pro Tour, oltre che dal brand che fa capo al gruppo Birra Peroni, è sostenuto dal Major sponsor CartaSi e dai Partner ufficiali Surgal Clinic e Webgolf. Media partner: Sky Sport HD; Commercial advisor: RCS Sport. Hanno sponsorizzato il Challenge Tour: Rolex, R&A, Abacus e Titleist.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Domenico, enorme successo

BrindisiReport è in caricamento