rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Sport

Scivolone esterno del Brindisi

BRINDISI - Pesante ko per il Brindisi nella nona giornata del campionato di Serie D. I biancazzurri rimediano un’inattesa sconfitta (1-0) in casa del modesto Real Metapontino, penultimo in classifica, al termine di una prestazione senza mordente.

BRINDISI - Pesante ko per il Brindisi nella nona giornata del campionato di Serie D. I biancazzurri rimediano un'inattesa sconfitta (1-0) in casa del modesto Real Metapontino, penultimo in classifica, al termine di una prestazione senza mordente, condizionata da un'ingenua espulsione rimediata da Liotti in avvio di ripresa. Grande delusione, dunque, fra i circa 200 brindisini assiepati nel settore ospiti dello stadio di Policoro, sede dell'incontro per la non omologabilità dell'impianto di Metaponto.

Mister Ciullo, allenatore del Brindisi, ha recuperato Cacace ma non Patti, sostituito da Sicignano. In attacco, Tedesco ha preso il posto di Fella. Per il resto, confermata la formazione che sette giorni fa si è sbarazzata della capolista Marcianise. La partita. Al 9', il Real effettua il primo tiro dell'incontro con Cadetta, che dal limite spara alto sulla traversa. Al 13', Pellecchia crossa dal fondo; Gambino colpisce di prima intenzione, costringendo il portiere Di Gennaro a un difficile intervento; sulla ribattuta, un difensore allontana la sfera. Al 19', tripla occasione del Brindisi sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dal limite da Marsili.

Al 35', caparbia azione di Gambino, che vince un contrasto con un avversario sulla fascia destra, si accentra e scocca un tiro a effetto che termina di parecchio alto sulla traversa. Gli ospiti non regalano altre emozioni fino al rientro negli spogliatoi. Al 6' della ripresa, Pellecchia non inquadra lo specchio su un calcio di punizione battuto dal vertice sinistro dell'area di rigore. All'8', Liotti perde la testa e scalcia un avversario lungo la linea laterale: inevitabile il rosso per l'esterno brindisino. Al 17', un calcio di punizione calciato da Loidice si adagia fra le braccia di Di Gennaro.

Un minuto dopo, Cacace disinnesca una pericolosa incursione offensiva dei padroni di casa. Al 26', una manovra del Real nata sulla destra e si conclude con un'acrobazia innocua di Pignatta. Al 31', Gambino stoppa di petto e calcia al volo di destro dal limite dell'area piccola, ma prende male la mira. Al 34', Di Gennaro vola alla sua sinistra per deviare in corner un pericoloso colpo di testa di Gambino. Al 41', Di Senso percorre 10 metri palla al piede all'altezza dei 20 metri, si accentra, calcia di sinistro e trafigge Peschechera con una traiettoria che si insacca alla destra del portiere ospite. Lo sforzo finale profuso dai biancazzurri non produce alcuna occasione. Al termine del match, i biancazzurri si presentano davanti ai propri tifosi, incassando sia fischi che applausi.

Era lecito aspettarsi di più, ad ogni modo, dagli uomini di Ciullo. La squadra non ha affrontato i lucani con la giusta determinazione e non ha mai dato l'impressione di poter prendere il sopravvento sugli avversari. Con questo ko, il Brindisi si fa sfuggire la possibilità di agganciare Marcianise, Turris e Monopoli in vetta alla graduatoria, distante adesso 3 punti. Domenica prossima, al Fanuzzi, approderà il Real Hyria. (Fotoservizio Gianni Di Campi)

I risultati della IX giornata: Mariano Keller-Francavilla sul Sinni 2-1; Marcianise-San Severo 1-1; Real Metapontino-Brindisi 1-0; Real Hyria-Turris 0-1; Monopoli-Turris 0-1; Nardò-Puteolana 0-3; Taranto-Grottaglie 1-0; Manfredonia-Bisceglie 2-2-

Il prossimo turno: Bisceglie-Marianpo Keller; Gladiator-Taranto; Brindisi-Real Hyria; Puteolana-Marcianise; Francavillaa sul Sinni-Matera; Gelbison-Monopoli; Turris-Manfredonia; Grottaglie-Nardò.

La classifica: Marcianise, Turris, Monopoli 19; Matera 18; Brindisi 16; Real Hyria 14; Gelbison, Taranto 13; Mariano Keller, Manfredonia 12; Francavilla sul Sinni, Bisceglie, 11; San Severo 9; Puteolana. Gladiator 8; Real Metapontino 8; Grottaglie 7: Nardò -10.

Real Metapontino-Brindisi 1-0

Brindisi:Peschechera, Iaboni, Cacace, Sicignano, Liotti, Favia, Marsili, Loiodice, Pellecchia (Akuku all'11' st), Tedesco (Fella dal 23' st), Gambino. A disposizione: Novembre, Bove, Albano, Greco, Martinelli, Iaia, Vantaggiato. Allenatore: Ciullo.

Real Metapontino: Di Gennaro, Bronzi, Ambrosecchia, Iennaco , Marrone, Lorusso, Grittani, Cadaleta, Pignatta, Di Senso (Giacobbe dal 41' st), Covelli (Cirigliano dal 33' st). A disposizione: Marino, Tuore, Marchesano, Cati, Manzillo, Giacobbe, Ragno, Cirigliano, Grano. Allenatore: Catalano.

Arbitro: Minafra di Roma, coadiuvato dai colleghi De Palma e Pizzi, entrambi di Termoli

Espulsi: Liotti (Br) all'8' st

Reti: Di Senso (Real) al 41' st

Note: Circa 250 tifosi sugli spalti, quasi tutti provenienti da Brindisi.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivolone esterno del Brindisi

BrindisiReport è in caricamento